PALLAVOLO – Chiara Riparbelli nuova centrale dell’Arzano Volley

Brava, giovane, ambiziosa. Tre aggettivi per presentare Chiara Riparbelli, il primo volto nuovo dell’Arzano Volley. La centrale pugliese arriva a rinforzare il roster di Nello Caliendo, il tecnico confermato qualche giorno fa dal presidente Raffaele Piscopo.

Una responsabilità che accetto con grande entusiasmo –racconta il nuovo acquisto arzanese- approdare in serie B1 mi dà una carica incredibile. Non vedo l’ora di mettermi all’opera con le mie nuove compagne e farò di tutto per essere all’altezza di questa categoria”.

Venti anni compiuti da due mesi. E’ nata il 26 aprile del 1996 e da due anni ha lasciato Mesagne per trasferirsi a Napoli: “Studio lingue all’Orientale. Russo ed inglese”. Ma nel linguaggio universale della pallavolo vuole raccogliere grandi soddisfazioni: “Sono stata due volte a vedere l’Arzano e sempre nei playoff. Mi piace molto la grande voglia di vincere che traspare dal campo, tanto agonismo e voglia di fare bene. Il palazzetto pieno. L’affetto intorno alla squadra che c’è. Poi conosco Nello Caliendo e sono contenta che sia lui ad allenarmi”.

L’Arzano Volley è reduce dall’eliminazione nei quarti di finale dei playoff promozione. In lizza per l’ultimo posto per la serie A2 ci sono due squadre provenienti entrambi dal girone D. Il fatto che la squadra leader della provincia napoletana abbia chiuso alle loro spalle la stagione regolare la dice lunga sui meriti acquisiti nell’annata appena conclusa.

Ho vinto il campionato di serie C con il Mesagne approdando in serie B2. Poi con questa squadra ho disputato due campionati prima di andare a Torre Annunziata dove ho giocato per altre due stagioni. Adesso il grande salto nell’Arzano. Sono più che felice. Voglio ringraziare la società e l’allenatore che hanno deciso di puntare su di me. Ci tengo a fare bella figura –conclude Chiara Riparbelli- e non li farò pentire di aver deciso di puntare su di me”.

Commenti