Bisoli: “La Spagna è il peggior avversario per gli azzurri, Insigne può essere l’arma in più per quest’Italia”

PIERPAOLO BISOLI, allenatore,oggi a FUORI GARA su Radio Punto Zero : “Dopo il campionato di quest’anno non credo che Lapadula avrà problemi, ma bisogna avere pazienza perché la Serie B non è la A e non è detto che un giocatore che ha fatto benissimo in cadetteria possa fare subito bene in A. Lapadula fa della forza, fisica e mentale, il suo punto di forza e quanto fatto quest’anno lo testimonia. Giaccherini è una favola a lieto fine, così come Parolo, anche se non dimentichiamo, il calcio italiano stava per perderli. ho sempre intravisto qualità importanti nei due e i fatti mi stanno dando ragione. Sono molto contento per loro. In Italia non c’è pazienza di attendere il giusto tempo, c’è troppa fretta di ottenere i risultati. Purtroppo questa è una delle cause dell’impoverimento dei nostri vivai e, di conseguenza, anche della Nazionale. La Nazionale è allenata da un allenatore e non da un selezionatore e questo è sicuramente un vantaggio per non parlare del blocco difensivo della Juventus, che dà filo da torcere a tutti. Ovviamente se vengono meno queste certezze, si può andare incontro anche a brutte figure come ieri. La Spagna è la peggiore avversaria per la grande qualità che ha tra le proprie fila, ma se gli azzurri metteranno in campo quelle qualità ammirate nelle prime due gare dell’Europeo. Consigli a Conte? Assolutamente, faccio fatica ad allenare le mie squadre e non mi permetterei mai. Giaccherini può far male agli spagnoli perché ha le caratteristiche giuste per mettere in difficoltà al difesa iberica. Insigne è un giocatore che ha grande qualità ma trova difficoltà in questa squadra. Sono convinto che se la gara viaggerà sui binari dell’equilibrio, Conte avrà un’arma in più a disposizione con Insigne. La Juventus resta ancora la favorita, c’è ancora grande differenza con le altre. Poi ha preso un giocatore, Pjanic, che mi piace molto e che va a rinforzare ulteriormente il centrocampo già fortissimo”.

 

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!