Griezmann rimonta l’Irlanda, Francia ai quarti

FRANCIA-IRLANDA
2′ Brady (rig., I); 58′ e 61′ Griezmann (F)

IL TABELLINO DEL MATCH

Dura solo 45 minuti la paura per i padroni di casa della Francia. Un Griezmann determinante con la sua rapidità e la presenza in zona gol trascina i Bleus alla vittoria contro l’Irlanda. Per la partita inizia con una doccia fredda: l’Irlanda riparte da dove si era fermata, con la stessa aggressività del match contro l’Italia. Al primo possesso irlandese la difesa francese è distratta, ne approfitta Long che viene atterrato in area da Pogba: Rizzoli fischia il rigore. Brady realizza dal dischetto, Irlanda in vantaggio.

La reazione della Francia non si fa attendere e si rende pericolosa con un colpo di testa di Giroud con la palla fuori di poco. Ma la spinta dei Bleus si affievolisce presto. Il pressing alto dell’Irlanda è un pericolo costante per il disimpegno dei difensori francesi, che rischiano in più di un’occasione di concedere la palla sulla propria trequarti. Le gerarchie sembrano capovolgersi in questa partita, con un’Irlanda molto più organizzata e una Francia confusionaria che si affida alle iniziative dei singoli. 26’ Murphy ci prova con la girata di destro sul secondo palo, trovando la risposta in tuffo di Lloris. La Francia è pericolosissima nel finale di primo tempo con due conclusioni dal cuore dell’area di Payet e Griezmann, entrambe respinte dal muro irlandese. Ma è un’iniziativa che appare più figlia del caso che della costruzione di gioco.

Nella ripresa la Francia entra con un’altra testa e con tanta convinzione. Dopo 3 minuti grande occasione con il colpo di testa di Koscielny da distanza ravvicinata sulla punizione di Payet, fuori di poco. L’Irlanda non si disunisce ed è sempre pronta a colpire con le ripartenze. Al 58’ l’azione francese si sviluppa in ampiezza, palla a Sagna sulla destra e l’incornata di Griezmann pareggia i conti.

Le Petit Diable ribalta la partita in tre minuti: è ancora lui a raccogliere la bellissima sponda di Giroud e mettere in rete con un rasoterra per il 2-1. Al 66’ ripartenza rapidissima della Francia, Griezmann è imprendibile e viene atterrato al limite da Duffy, che viene espulso. La Francia gestisce, colpisce una traversa con Gignac e va verso un finale di partita abbastanza tranquillo – con altre occasioni da rete – nonostante il risultato ancora aperto. L’Irlanda non riesce più a ripartire, stanca dopo il grande sforzo di corsa del primo tempo. Deschamps può esultare, ai quarti la Francia è attesa dalla vincente di Inghilterra-Islanda.

Fonte: Sky

Commenti