Ciro Venerato: “Herrera al Napoli non è ancora fatta”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciro Venerato, giornalista Rai

“Il Napoli mi conferma un discreto pessimismo sulle notizie che arrivano dal Messico per Herrera. Il Napoli è fermo all’offerta di 18 milioni più 2 di bonus, gli intermediari che stanno trattando per nome e per conto del Napoli fanno sapere che il Porto è fermo alla richiesta iniziale e il Napoli arriverà a 19 più 2 di bonus. 20 milioni più 5 di bonus per Herrera è una cifra che il Napoli non intende spendere, per cui si proverà a limare la distanza col Porto, ma serpeggia un cauto pessimismo e questo significa che Herrera al Napoli non è fatta.

Il Napoli considerate le difficoltà, sta sondando altri tavoli e si parla nuovamente di Camacho. Witsel stamattina attraverso suo padre e l’intermediario che cura i suoi affari in Italia, ha fatto sapere di aver rifiutato le due squadre inglesi: Everton e Stoke City perché vuole l’Italia. La richiesta di Witsel è di 4 milioni di euro mentre il Napoli gli offre 2,5milioni fissi più 500mila di bonus facilmente raggiungibili per 4 anni.

Zuniga potrebbe finire al Watford, la trattativa è molto avviata e questo potrebbe aprire molti scenari e il primo riguarda Zielinski, legato strettamente a Widmer. Giuntoli parla tutti i giorni con l’Udinese e il procuratore di Zielinski, il quale stamani gli ha detto che il ragazzo aspetta il Liverpool che però è tiepido e se dovesse saltare accetterebbe Napoli.

Se Higuain dovesse andare via, con Mendes c’è stata una chiacchierata per Falcao, ma non rientra nei piani del Napoli, nemmeno Diego Costa. Bacca piace, lo scorso anno ci fu già un contatto e il Milan di oggi ha bisogno di battere cassa”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti