Manno: “Higuain? Il suo malessere non riguarda questioni economiche ma la voglia di vincere, è difficile immaginare un suo sostituto”

FRANCESCO MANNO, direttore di Areanapoli.it oggi a FUORI GARA su Radio Punto Zero: “Non lo penso da oggi ma dal momento in cui è venuta fuori la notizia: non credo proprio che l’affare Higuain-Juventus sia in fase così avanzata, anzi. Le modalità, eventuali, di pagamento della clausola che piacciono alla società bianconera, non piacciono assolutamente a De Laurentiis che vuole solo cash e nessuna contropartita tecnica. Mi piace però, sottolineare che, secondo me, i soldi in questa vicenda c’entrano ma relativamente, perché da tutto questo putiferio emerge la volontà del calciatore di voler giocare per vincere qualcosa e in questo momento, obiettivamente, è difficile pensare di farlo a Napoli. Ad esempio, non posso che essere soddisfatto delle operazioni portate a termine dal Napoli finora, ma personalmente, potevano essere anticipate a gennaio scorso per giocarsi tutte le chance scudetto e non solo. Tornando ad Higuain, è difficile immaginare un sostituto, a me piacciono i milanesi Icardi e Bacca. Credo e spero che il mercato azzurro non si fermi qui e mi aspetto almeno un centrocampista, se non due, uno di livello internazionale e l’altro di buon livello. Il Napoli non deve commettere l’errore di guardare solo avanti, quindi alla Juventus, non dimentichiamo che con Spalletti la Roma ha collezionato più punti degli azzurri, quindi è bene tenere in considerazione le squadre finite dietro in classifica nello scorso campionato. Sepe è l’ideale vice Reina e spero rimanga a Napoli”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!