Il numero uno col pigiama dice basta: Gabor Kiraly dà l’addio alla Nazionale ungherese

Un record in un Europeo non bastava. Un numero uno doveva, per forza, farne almeno due, o tre. Per poi dire basta, almeno con la Nazionale. Gabor Kiraly ha detto addio all’Ungheria. Ora solo Haladas, il suo club. A quarant’anni, stop.
Tre record ad Euro 2016, per lui: Kiraly, con i suoi 40 anni è 86 giorni, è stato il giocatore più anziano di sempre ad aver giocato una partita in una fase finale di un Europeo, e poi ha totalizzato il numero più alto di parate in una partita. Dieci, contro il Belgio, in un quattro a zero che poteva avere ben altro risultato, se non fosse stato per il numero uno col pigiama. E sempre col Belgio, il terzo record (migliorato): 107 presenze con la Nazionale.
Il vecchio e il bambino, dicemmo, di lui e Marcus Rashford. Così vicini e così lontani, anche. Agli antipodi ma non troppo di un Euro 2016 che ha fatto conoscere al mondo intero la storia del portiere col pigiama e del ragazzino esploso con Van Gaal e che ora verrà allenato da Josè Mourinho.
Gabor Kiraly continuerà a giocare nella sua squadra, il suo Haladas, mentre con la Nazionale basta: “Ho dato tutto, ma il mio corpo mi ha segnalato che sono arrivato al limite” ha detto lo stesso Kiraly per motivare la sua scelta, dopo 107 presenze con la Nazionale ungherese. Ora basta, solo calcio di club, ma la Nazionale resterà sempre nel suo cuore. Un numero uno che lascia da idolo, nel suo paese e non solo. Un’uscita da grande, un’uscita da numero uno.

http://gianlucadimarzio.com/news-cat/il-numero-uno-col-pigiama-dice-basta-gabor-kiraly-da-laddio-alla-nazionale-ungherese/

Commenti

Questo articolo è stato letto 811 volte

avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu