Montella: ” Molto meglio affrontare un Napoli orfano di Higuain”

Dopo l’ esordio vincente,  a San Siro col Torino, il Milan è atteso, questa sera  a Fuorigrotta. Una trasferta “delicatissima per le ambizioni e la dimensione del nuovo Milan targato Montella. ” L’allenatore rossonero, al San Paolo, baderà “più alla prestazione che al risultato per valutare a che punto è la situazione”, chiedendo alla propria squadra “coraggio, personalità, sicurezza e il temperamento necessario. Montella ha cosi parlato nella conferenza stampa di ieri:   “Il Napoli può competere per lo scudetto, ha perso Higuain,  ma si è rinforzato negli altri reparti. Domani sera ci aspetta una partita difficile e stimolante. Tuttavia non posso negare che affrontare un Napoli senza Higuain è molto meglio” Il tecnico rossonero porta avanti un’idea di calcio, da anni e sotto questo punto di vista è più avanti”, lui non fa proclami, dopo il successo al debutto contro il Torino: “Non mi piace nascondermi, sono schietto anche con i ragazzi. Il Milan l’anno scorso dopo grandissime prestazioni ha avuto forti cali di tensione e questo è inaccettabile. . Abbiamo ricevuto anche troppi complimenti, dobbiamo,  però,  ancora fare molto”.

Commenti