Serie B, buon esordio del Benevento che batte la Spal 2-0

Ecco la tanto attesa prima del Benevento in serie B. Allo stadio Vigorito arriva la Spal, anch’essa neopromossa. Bella cornice di pubblico, in uno scenario reso ancora più incantevole dai tabelloni al led installati a bordo campo.

Una serata particolare, storica, con un pensiero rivolto alle vittime colpite dal terremoto dei giorni scorsi. A tal proposito, le formazioni hanno osservato un minuto di raccoglimento.

Nella Spal Schiattarella fa il suo esordio in mediana. In attacco Cerri e Antenucci a pungere.

Nel Benevento il puntero Ceravolo è sostenuto da Ciciretti e Falco.

Spal che al 5′ è già  pericolosa con Antenucci, che sugli sviluppi di un angolo manda fuori di poco.

Estensi che al 10′ ci provano ancora con un tiro al volo di Mora, che si coordina male e la sfera termina fuori.

Benevento sorpreso dalla grande aggressività della Spal in questo primo quarto d’ora di gioco.

Stregoni in bambola e ospiti che creano due grosse occasioni. La prima al 23′, ma dopo che Lucioni aveva rischiato l’autogol con un intervento in spaccata (ottimo il riflesso di Cragno); lo stesso difensore è bravo ad evitare un gol fatto, murando Arini che tira a botta sicura.

L’altra occasione arriva al 25′: tiro dal limite di Arini che sfiora il palo.

Come spesso capita, a passare è chi non la mette dentro: al 28′ rigore per il Benevento. Contatto in area tra Ciciretti e Mora. Dal dischetto trasforma lo stesso Ciciretti.

Gli Stregoni dopo il vantaggio sembrano più vivi.

Nella ripresa, al 6′ la Spal ci prova con un tiro di Antenucci da fuori area, ma la sua conclusione termina fuori.

E’ comunque un Benevento diverso. Squadra più convinta e trame di gioco più rapide, che tengono la Spal più guardinga.

Al 35′ Puscas di forza va via a due avversari, entra in area e il suo tiro piega le mani del portiere avversario.

Esplode il Vigorito. È il gol che chiude in pratica la gara.

Termina con una vittoria la prima in serie B del Benevento. Migliore esordio non poteva esserci per gli uomini di mister Baroni.

Tabellino

Benevento (4-2-3-1): Cragno; Venuti, Padella, Lucioni, Lopez; Chibsah, Del Pinto (79′ Agyei); Ciciretti, Falco (82′ Bagadur), Melara; Ceravolo (71′ Puscas). All. Baroni.

Spal (5-3-2): Meret; Lazzari, Gasparetto (77′ Finotto), Giani, Cremonesi, Mora (71′ Beghetto); Arini, Castagnetti (81′ Spighi), Schiatarella; Cerri, Antenucci. All. Semplici.

Marcatori: 28′ rig. Ciciretti, 80′ Puscas

Arbitro: Sig. Abisso di Palermo

Commenti

Questo articolo è stato letto 1432 volte

avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.