Caiazza: “Il mercato del Napoli, in prospettiva, credo sia stato molto positivo”

SALVATORE CAIAZZA, giornalista, responsabile servizi sportivi de Il Roma a FUORI GARA su Radio Punto Zero : “Il Napoli ha cercato Icardi, senza riuscirci. È successa la stessa cosa per Kalinic e poi per Pavoletti al posto di Gabbiadini. In sintesi, però, il mercato è stato molto positivo. Sono arrivati tanti giovani interessanti programmando alla grande il futuro. Mi auguro, però, che i nuovi acquisti possano rivelarsi utili sin da subito. Lo scorso anno Hysaj, per fare un esempio di giovane calciatore, s’è imposto immediatamente, nonostante l’età. Da questo punto di vista, Rog e Zielinski sono già certezze ed hanno già accumulato esperienze altrove. L’unico punto interrogativo è Diawara. Voglio lanciare una provocazione: dopo la decisione del Tar sulla Juve, col negato risarcimento ai bianconeri dopo Calciopoli, mi auguro che ora, dal punto di vista degli arbitri , possa esserci maggiore equilibrio quest’anno. Ballardini ha salutato tutti ma doveva farlo prima, non adesso. Se avesse lasciato a maggio avrebbe salutato da vincitore dopo la salvezza. De Zerbi avrà pochi giorni a propria disposizione per lavorare col nuovo gruppo. Il suo valore, però, è indubbio. Palermo è sempre stato campo ostico ma mi fido del Napoli e del suo allenatore. Dal primo minuto mi aspetto Callejon con Giaccherini che scalpita. Mertens è molto carico, Insigne deve prima risolvere qualche problema nel suo animo e con la società in chiave rinnovo: l’entourage ha chiesto una cifra eccessiva. Maksimovic? È stato acquistato per giocare dati i tanti impegni. Parliamo di un difensore molto forte, è stato voluto con insistenza da Sarri che lo ritiene all’altezza della difesa. Sono convinto che i 25 milioni spesi per lui diventeranno 60 a fine anno, per la gioia di De Laurentiis. Il presidente vive di questo: di qualificazioni in Champions League e di cessioni illustri. Il Napoli non è ancora all’altezza della Juventus. Zielinski è una garanzia, farò il tifo per lui: mi ha già impressionato”.

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!