Rinaudo: “Maksimovic è un ottimo difensore, molto duttile e più completo di Albiol”

LEANDRO RINAUDO, ex difensore di Napoli e Palermo a FUORI GARA su Radio Punto Zero: “Maksimovic è un difensore importante, sarà il campo a giudicare i soldi spesi. Venticinque milioni sono tanti, certo, ma c’è penuria di centrali e basta poco per smentire gli scettici. È un giocatore fisico ma anche molto duttile e bravo tecnicamente. Per giocare con Ventura, d’altronde, bisogna essere bravo coi piedi. Rispetto ad Albiol è più completo, ma lo spagnolo è ovviamente più esperto. De Zerbi? L’ho conosciuto a Napoli, aveva ottime qualità tecniche ma, soprattutto, aveva tanta personalità, la stessa che sta dimostrando da allenatore. La piazza di Palermo è difficile per tutti, tanti si son fatti voler bene dalla società ma altri molto meno. La sua è stata una scelta coraggiosa. Da palermitano dico grazie a Zamparini, allo stesso tempo dico che si tratta di un presidente dinamico e vulcanico che non sempre riesce ad offrire la giusta tranquillità. Nel calcio, nei momenti difficili, è importante dare coraggio agli allenatori; spesso, invece, il presidente si fa prendere dal suo carattere. Il Palermo conosce bene il valore del Napoli, viceversa gli azzurri dovranno temere il cambio d’allenatore e la reazione dei giocatori. Sarà una partita aperta, anche se il Napoli è, ovviamente, nettamente favorito. Milik? È un giocatore importante, ha movimenti da attaccante vero. Deve ancora ambientarsi ma crescerà tanto. Il Napoli è stato molto intelligente a puntare su di lui”.

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!