Due trasferte consecutive, in tre giorni, tra campionato e Champions, per gli Azzurri

Ora si fa sul serio, il campionato riprende e la Champions incombe. Il Napoli è chiamato a due difficili trasferte, tra campionato e Champions nell’ arco di solo tre giorni. Prima la tappa di Palermo e poi il viaggio in Ucraina, a Kiev per il primo incontro della fase a gironi della competizione continentale più prestigiosa. Gli azzurri di Sarri sono chiamati ad invertire la rotta, per quanto riguarda le gare esterne. Negli ultimi tempi, infatti il Napoli con le trasferte non ha avuto un gran feeling. Per la cronaca dal febbraio scorso ad oggi soltanto due successi fuori dal San Paolo e poi soltanto due pareggi e ben cinque sconfitte. Un ruolino  di marcia poco invidiabile, sicuramente. Adesso capita l’ occasione giusta per cambiare marcia, sebbene le due prossime uscite esterne della squadra partenopea non sono, certo,  tra le più facili, due campi infuocati che incutono ansia. Tuttavia il Napoli ha tutte le carte in regola per tornare a casa indenne, magari con un successo al Barbera ed un pari a Kiev. Forza azzurri dunque, vincete per noi tifosi!

Commenti

Questo articolo è stato letto 510 volte