PIANETA TIFO – Napoli-Roma, dai social prove di gemellaggio

Il 15 Ottobre allo stadio San Paolo si giocherà la sfida Napoli-Roma, e puntuale  arriva il comunicato dell’Osservatorio Nazionale per le Manifestazioni Sportive che vieta la vendita dei biglietti del Settore Ospiti per i non risiedenti in Campania. Un atto dovuto, soprattutto dopo i fatti che hanno visto la morte del giovane Ciro Esposito, che ha reso il clima tra le due tifoserie ancora più rovente. E pensare che una volta esisteva un gemellaggio purtroppo  sfumato, chi dice per il gesto dell’ombrello fatto da Salvatore Bagni sotto la curva giallorossa e chi invece da la “colpa”all’ingaggio del Laziale Giordano da parte dei partenopei. Fatto sta che quella che prima era una festa ora si è trasformata in un evento  “a rischio”. Ma c’è qualcuno che vorrebbe rinsaldare quell’amicizia che una volta univa le due tifoserie, e ha creato un gruppo su Facebook chiamato “Gemellaggio Roma Napoli che ha come mission quella di ristabilire un equilibrio, o quantomeno porre le basi di un dialogo, tra le due tifoserie. Abbiamo intervistato il suo ideatore, Domenico Cicalese, e queste sono le sue parole :” l’idea nasce dalla profonda e atavica ammirazione che nutro nei confronti della Roma, di Roma e della Romanità. Il mondo giallorosso mi affascina sin da bambino, e da sempre l’ho identificato con la vera romanità. Ho frequentato la città negli ultimi cinque anni e non ho riscontrato l’odio di cui ci parlano le cronache, anzi: ho conosciuto tanta gente che ama Napoli e il Napoli, che rispetta e apprezza i nostri colori e che tende ad identificarsi con il nostro modus vivendi. Abbiamo la stessa passione per le nostre squadre, la stessa ossessione nel vivere il calcio.” E sulle basi di queste premesse che Sabato 15 Ottobre si cercherà di creare un clima di distensione tra le due fazioni, così da ricucire un rapporto oramai logoro da troppo tempo.

Commenti

Questo articolo è stato letto 1730 volte