Lorenzo Insigne “alla ricerca del gol perduto”

Tempo duri per Lorenzo il Magnifico, alla prese non solo col rinnovo contrattuale col Napoli, ma anche con la ricerca del gol che manca ormai da aprile scorso. Lorenzo Insigne è l’unico dei giocatori del reparto offensivo del Napoli a non aver ancora segnato tra quelli impiegati almeno una volta da Maurizio Sarri. Il numero 24 azzurro è dunque impaziente e medita di tornare a trafiggere i portieri avversari, proprio a cominciare dalla partita di sabato. In 9 presenze complessive (per un totale di 428 minuti giocati in campionato, oltre ai 2 match con 38′ , in campo,  considerando anche la Champions League nessun gol  per il giocatore di Frattamaggiore, che forse sente troppo la vicenda legata all’ aumento dell’ ingaggio.  Solamente un anno fa il rendimento sotto rete di Insigne lo vedeva in attivo,  rispetto alla condizione attuale,  di 5 gol, ma dal mese di febbraio ad oggi le reti siglate sono state solamente due e risalgono entrambe alla passata stagione, con il gol messo a segno al Milan su azione,  a febbraio ed il calcio di rigore rifilato al Verona nel mese di aprile.

Commenti