Milan, Poli lancia la sfida alla Juve: “Cercheremo di sfatare il tabù”

Milan, Poli lancia la sfida alla Juve: "Cercheremo di sfatare il tabù"Andrea Poli (lapresse) MILANO – Il secondo posto a sorpresa e ora la sfida alla Juventus. Il Milan è tornato ambizioso e ora non ne fa più mistero. Dopo tre anni deludenti, Montella ha riportato entusiasmo e risultati, abbastanza per alimentare la convinzione della sua squadra. Che sembra averci preso gusto. “Stiamo giocando bene, siamo contenti e abbiamo voglia di rimanere in queste posizioni di alta classifica, poi di partita in partita cercheremo di dire la nostra”. Ne è convinto Andrea Poli, che a pochi giorni dal big match di San Siro contro i campioni d’Italia ripercorre anche il suo trascorso con Allegri, ieri suo maestro a Milano, oggi avversario: “Allegri è stato il primo allenatore che ho avuto quando sono arrivato al Milan, un grande che sta facendo grandi cose, oltre che come professionista è una persona molto brava”.

Il confronto però da quasi 4 anni è un monologo bianconero: 9 vittorie della Juventus negli ultimi 9 confronti. Poli non si nasconde ma promette di invertire la rotta per continuare a seguire la strada verso l ritorno in Europa: “Cercheremo di sfatare questi risultati negativi – dice il centrocampista – abbiamo voglia di fare una grande prestazione davanti al nostro pubblico e ci faremo trovare pronti. Ragioniamo di partita in partita, abbiamo grandi potenzialità, dobbiamo stare con i piedi per terra, penso che siamo una squadra che può dire la sua ma che deve sempre migliorarsi”.

calcio

serie A
milan ac
Protagonisti:
andrea poli

Fonte: Repubblica

Commenti