LE ALTRE DI A

Agnelli carica la Juve: “Possiamo ambire a vincere ogni competizione. Il successo più bello è quello che verrà”


Resoconto e punto della situazione. In diretta dall’Assemblea degli azionisti della Juventus, ha parlato così il presidente Andrea Agnelli: “Non ci vogliamo nascondere e siamo estremamente orgogliosi di quanto fatto in questi 5 anni: una pagina importante della storia della Juve. Un pensiero all’area tecnica e amministrativa: Marotta, Nedved e Paratici. Ed anche ai giocatori scesi in campo. Un ringraziamento a tutti gli uomini e le donne della Juve poi, è doveroso. La Juve vive per il successo, il prossimo, il più bello e più difficile. Noi in Europa siamo ancora i principali attori del calcio mondiale, ma dobbiamo guardarci sia ad est che ad ovest e la progressiva polarizzazione all’interno dei maggiori club europei: ci sono 8 club che fatturano più di 400 milioni. Questi club stanno prendendo il largo e noi siamo a ‘metà strada’: c’è il rischio di essere intrappolati nel mezzo”. Riflessioni poi sugli ultimi 5 anni: “La società ha avuto una crescita significativa che ci permette di ambire a vincere ogni competizione. C’è stata una programmazione ambiziosa. Abbiamo impostato una struttura solida”. Sul futuro: “Penso alla Premier League, alla Liga e alla Bundes. Noi dobbiamo confrontarci sempre con questi club, ma in questi 5 anni abbiamo lavorato molto ed ora ne raccogliamo i frutti. I mercati strategici sono l’America e la Cina. È importante anche individuare nuovi target, come la figura di ‘J’: domani inaugureremo la sua casa nel comparto est e ci sarà Dybala. Queste attività insieme a quelle digitali sono importantissime nello sviluppo del brand. I prossimi 2-3 anni lasceranno la Juventus in una posizione di competitività nazionale ed internazionale. La Juve vive anche di una parte di ricavi attraverso diritti televisivi derivanti dalla Champions League e dalla Serie A. Si è raggiunto ad un accordo tra UEFA e club che lascia diversi spunti per le competizioni future, diverse riflessioni. La Champions è ancora una manifestazione ‘europea’ per la fruibilità del prodotto stesso: giocarla al martedì e mercoledì sera svantaggia gli spettatori dagli USA, dalla Cina e non solo. Davanti a noi abbiamo sfide interessanti: si può dire che siamo all’inizio di una nuova primavera se andiamo ad affrontare le problematiche del calcio nella loro globalità. Il sistema ha bisogno di globalizzarsi. Ci sono diverse incongruenze. Con l’UEFA il dialogo è aperto, costante e costruttivo. Dobbiamo ambire a far sì che ogni bambino in ogni paese d’Europa giochi a pallone. In Italia da parte mia ci sono state diverse riflessioni sul mondo del calcio: le strutture, le riforme dei campionati, ad esempio. L’auspicio è di non essere una voce fuori dal coro ma che il coro possa apportare queste riforme. Il dialogo tra club si deve intensificare Italia ed in Europa. Il calcio non si deve dimenticare di permettere ad ogni club di sognare di vincere una competizione: la solidarietà nel calcio non deve diventare sostentamento, bisogna avere la continua capacità di innovare senza timore”. http://gianlucadimarzio.com/it/agnelli-carica-la-juve-viviamo-per-il-prossimo-successo

Commenti
Segui il canale PianetAzzurro.it su WhatsApp, clicca qui

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu