Pagelle: Palermo, Nestorovski è troppo solo. Udinese, Fofana devastante

Pagelle: Palermo, Nestorovski è troppo solo. Udinese, Fofana devastanteSeko Fofana festeggia il suo secondo gol (lapresse) PALERMO

POSAVEC 6,5: È vero, subisce tre gol, ma è bravo ad evitarne almeno altri tre. Buona la sua reazione dopo la brutta prova contro la Roma
RISPOLI 6: Deve badare essenzialmente alla fase difensiva e sembra un cavallo imbrigliato. Le cose migliori, infatti, le fa quando spinge
CIONEK 5,5: Sul primo gol dell’Udinese si fa infilare da Thereau. Sbaglia molto anche in fase di appoggio.
GOLDANIGA 5,5: Concorso di colpa con Cionek nella prima marcatura. Sembra fuori posizione e si perde l’attaccante avversario
PEZZELLA 6,5: Era all’esordio stagionale e conferma di essere un giovane sul quale potere lavorare anche per il futuro. Dal 14′ st CHOCHEV 5: Anonimo. Dovrebbe dare linfa alla manovra della squadra e invece si perde.
HILJEMARK 5,5: Ancora lontano dal rendimento dello scorso anno. Sembra essere un elemento avulso dal resto del gruppo.
GAZZI 6,5: Il migliore del Palermo. Una roccia davanti alla difesa. Recupera decine di palloni. Dal 35′ st QUAISON sv: Entra a giochi fatti.
EMBALO 6,5: L’unico dei rosa a saltare l’uomo e a creare scompiglio nella retroguardia avversaria. Qualche peccato di gioventù che gli si può però perdonare.
DIAMANTI 6: Sin quando regge la sua presenza in campo è efficace. Poi si deve arrendere. Dal 14′ st SALLAI 4,5: Pochi minuti per rimediare due ammonizioni. Deleterio.
ALEESAMI 5: Spostato qualche metro più avanti non riesce a dare la spinta abituale
NESTOROVSKI 6,5: Una palla un gol, ma davanti è troppo solo

UDINESE
KARNEZIS 6.5: A fine primo tempo chiude su Embalo: il mattoncino su cui l’Udinese costruisce la vittoria.
WIDMER 6.5: Quando già ammonito stende Hiljemark, pare pronto a scaldare la doccia per i compagni. Orsato lo grazia e forse cambia la storia del match. Bene prima e dopo.
DANILO 6: Forse in casa di una squadra alla disperata ricerca di punti, si aspettava una serata più complicata.
ANGELLA 5.5: Lancia in contropiede Nestorovski come fosse un suo compagno: quello, ingrato, infila il vantaggio rosanero. Grazie a Fofana, il danno resta marginale.
FELIPE 6: Terzino bloccato, Delneri gli chiede soprattutto di non lasciare grossi spifferi. Missione compiuta.
FOFANA 7.5: “Prima giocava fuori ruolo”, sentenzia Danilo pungendo Iachini. Da mezzala corre tanto, ma soprattutto segna. Prima con un destro all’incrocio, poi chiudendo gelido il contropiede di Badu. Devastante.
KUMS 5.5: Non sempre lucidissimo nella regia. Dal 19′ st DE PAUL 6: Ordinato, avvia l’azione del vantaggio e soprattutto ridà brillantezza a un centrocampo che stava lentamente assopendosi.  
HALLFREDSSON 6.5: Va a fare il regista quando esce Kums. E da quel momento l’Udinese ritrova geometrie e rapidità. Consentendo al l’islandese di andare a svettare pure nella propria area, quando serve.
MATOS 6: Non brilla, a dire il vero. Quando esce l’Udinese cambia assetto e le cose vanno decisamente meglio. Dal 9′ st BADU 6.5: A lungo Delneri e il suo staff cercano di indicargli la posizione corretta, che lui non pare proprio voler assumere. Poi però guida al galoppo il contropiede che chiude il match.
THEREAU 7: Il vantaggio rosanero poteva stendere un elefante. Lui rimette in piedi l’Udinese con un da centravanti vero. Verissimo. Dal 43′ st JANKTO sv
ZAPATA 6: Potrebbe chiudere il match anche prima del bis di Fofana, ma non è lucido. Anche perché dà una grossissima mano quando la palla ce l’hanno gli altri.

calcio

serie A
Palermo calcio
udinese
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti