Atalanta, Gasperini ritrova il Genoa: “Storia scritta, voglio battere Juric”

Atalanta, Gasperini ritrova il Genoa: "Storia scritta, voglio battere Juric"Gian Piero Gasperini (agf) BERGAMO – Settimana amarcord per Gian Piero Gasperini che, dopo aver affrontato e battuto Inter e Pescara, domenica andrà a far visita a un’altra squadra del suo passato, il Genoa. I rossoblu si presentano alla sfida gasati dalla vittoria sul Milan, ma la sua Atalanta è in forma strepitosa. Gli orobici, infatti, non perdono da cinque giornate e navigano col vento in poppa guardando a vista l’Europa. Il tecnico, però, si mostra prudente. “Veniamo da due partite dispendiose con Inter e Pescara, il Genoa contro di me avrà molte motivazioni in più. La nostra è di poter continuare a giocarcela sulla scia dei risultati positivi”.

CON GENOA STORIA SCRITTA – Per Gian Piero Gasperini non ci sarà tempo per i sentimentalismi. “Tra il Genoa e me c’è tutta una storia dietro, che è già stata scritta – afferma -. Con il club, con Juric e coi giocatori, ma per il resto guardiamo tutti davanti. La mentalità è questa: la posta in palio è alta, entrambe vorranno vincere”. Nella sfida del maestro contro l’allievo Juric, pupillo da giocatore a Crotone e poi al Grifone, quindi vice all’Inter e al Palermo, Gasperini è il capofila di una vera a propria succursale di ex come Konko, Masiello, Paloschi e Pinilla (di là c’è Brivio): “La squadra che affrontiamo domani è praticamente la stessa dell’anno scorso. Con Perin, Izzo, Burdisso, Monzo, Rincon e Pavoletti ovviamente ho lavorato più anni e c’è un rapporto speciale. Ma Atalanta e Genoa giocheranno per battersi”.

atalanta

serie A
Protagonisti:
gian piero gasperini

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 209 volte