Da Kessié a Caldara, i baby dell’Atalanta che vola

Fisico da corazziere (190 cm per 85 chili) e propensione al sacrificio, l’ex Milan ha presto scalato le gerarchie lasciandosi alle spalle i vari Pinilla, Paloschi e Pesic. Inutile il gol all’esordio contro la Lazio, reti decisive contro il Crotone (dopo 3’) e Napoli: impossibile rinunciare al peso offensivo che ricorda il “Tanque” Denis – Atalanta, vittoria che sa di Europa: tris al Genoa

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 192 volte