Ecco Pioli: calcio verticale e lavoro sulle fasce

Il Pioli-giocatore parte dalla squadra della sua città, il Parma, con cui gioca 42 gare in due stagioni di C1 (1982-1984), trovando la prima delle 3 reti che segnerà in tutto l’arco della sua carriera. Nel 1984, nemmeno ventenne, passa alla Juventus, esordendo in A (16 settembre 1984, contro il Como) e, tre giorni dopo, in Coppa dei Campioni. Con i bianconeri gioca in tutto 35 gare di campionato, ma soprattutto la partita che vale la Coppa Intercontinentale 1985 contro l’Argentinos Juniors, quando subentra a gara in corso a Gaetano Scirea. Da rincalzo vince anche lo scudetto 1985-86, prima di lasciare la Juve e passare al Verona – Inter, Vecchi: “Ecco che squadra troverà Pioli”

Fonte: SkySport

Commenti