Ceravolo-gol e il Benevento supera il Cittadella

Allo stadio ‘Ciro Vigorito’ si affrontano le due neopromosse Benevento e Cittadella. Gara valida per il 14^  turno di serie B. Il Cittadella è al secondo posto con 25 punti, mentre il Benevento a quota 21, ma comunque in piena zona play off.

Arbitra il Signor Abisso di Palermo, coadiuvato dagli assistenti D’Apice e Dei Giudici. Quarto uomo il Signor  Sacchi di Macerata.

Baroni è reduce dalla vittoria di Terni, ma deve fare a meno dello squalificato Lopez, dell’infortunato Cissè e del portiere Cragno, impegnato con la Nazionale Under 21. Attacco formato da Ceravolo, sostenuto da Falco e Ciciretti. Confermato Gyamfi.

Il Cittadella nell’ultimo turno ha battuto la Salernitana. Venturato conferma la stessa formazione. Pasa vince il ballottaggio con Pelagatti. Attacco formato da Litteri e Arrighini con Chiaretti alle spalle.

Parte bene il Benevento. E’ buono il suo approccio iniziale, anche se, al 22′, è il Cittadella ad impegnare Gori: destro di Schenetti dall’ interno dell’area di rigore, ma il pipelet giallorosso compie un grande intervento.

Risponde subito il Benevento: al 27′ Ciciretti serve Ceravolo che calcia al volo, ma il pallone subisce una leggerissima deviazione che dà l’impressione del gol.

Al 44′,  in un’azione di ripartenza, il Benevento potrebbe passare: Falco, dal limite dell’area, prova un tiro a giro che lambisce il palo.

Il primo tempo termina sul risultato di 0-0.

Nella ripresa il Cittadella va vicinissimo al gol: al 60′ un tiro-cross di Arrighini subisce una deviazione.  Il pallone colpisce la traversa con Gori battuto.

In questo secondo tempo gli ospiti sembrano creare qualche grattacapo di troppo al Benevento. Al 67′ altra occasione per la squadra veneta: bel cross di Schenetti, ma Litteri sbaglia da pochi passi.

Al 70′ Chibsah cerca di dare la scossa: percussione  centrale e tiro potente di destro.

Insiste il  Benevento: Falco, da posizione defilata, al 77′ lascia partire un tiro che impegna il portiere avversario.

Il  Benevento passa in  vantaggio all’80: lancio di Chibsah, il difensore avversario si fa scavalcare dal pallone e Ceravolo, tutto solo,  s’invola davanti al  portiere siglando il vantaggio.

Il Cittadella cerca di dar fondo alle ultime energie nel tentativo di riacciuffare il risultato.

Ospiti pericolosi due volte in pieno recupero: sempre con Chiaretti, prima con un colpo di testa che non trova la porta, poi, con un tiro a botta sicura, ma è attentissimo Gori.

Alla fine per il Benevento arriva una vittoria importantissima. Stregoni che salgono al quarto posto a 24 punti, ad una sola lunghezza proprio dalla squadra veneta.

Commenti

Questo articolo è stato letto 1224 volte

avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.