Camplone: “Cesena, finalmente sei squadra”

L’allenatore del Cesena Andrea Camplone (getty)

Seconda vittoria in quattro partite sotto la gestione Camplone. Ma quella del 16.o turno di B è stata, forse, la più convincente dell’intera stagione: il Cesena va e schianta l’Avellino, Toscano esonerato

L’aveva detto, nella conferenza stampa della vigilia: “Per uscire da questa situazione serve che tutto il gruppo mi segua”. E forse alle volte basta semplicemente… consigliare o indirizzare la strada, perché tutto cambi. Il Cesena ha seguito la mentalità del suo allenatore, Andrea Camplone. E dopo il ko in trasferta con lo Spezia rimediato nel 15.o turno di Serie B, ecco una brillante vittoria – la seconda in quattro partite sotto questa gestione tecnica – tanto nella prestazione quanto nel rotondo finale (3-0) contro l’Avellino dell’ormai esonerato Toscano.

La parola a Camplone – Ecco le dichiarazioni di Camplone dalla sala stampa del ‘Manuzzi’: “Finalmente oggi abbiamo giocato da squadra ed è proprio questo l’aspetto importante e incoraggiante. Nel momento in cui riusciamo a creare così tante occasioni da goal e corriamo in funzione del compagno in difficoltà, è normale fare una buona prestazione e di conseguenza conquistare la vittoria. Stiamo migliorando fisicamente ma la cosa più importante è che stiamo recuperando anche quei giocatori che ad oggi non sono ancora al 100%. I ragazzi oggi hanno corso tanto e ragionato da squadra, alla fine il risultato l’hanno cercato e ottenuto meritatamente.” Giocare troppo in orizzontale e sbagliare gol facili davanti alla porta sono i prossimi difetti da correggere. “Chiaramente mi arrabbio in entrambi i casi. Oggi non era una partita facile, soprattutto tenendo conto della classifica e dell’avversario; i ragazzi sapevano che si trattava di uno scontro diretto e un po’ di tensione la si avvertiva.” Il Cesena si prende una vittoria con cuore, ritmo, concentrazione e tanta voglia di tirarsi fuori dal fondo della classifica, che dopo i tre punti ottenuti sull’Avellino sorride già di più (bianconeri quintultimi a 16 proprio con Avellino e Pro Vercelli). “E’ quello che ci vuole per disputare una partita di calcio. Speriamo che questa vittoria ci possa sbloccare definitivamente a livello mentale perché le qualità le abbiamo.”

Fonte: SkySport

Commenti