Pescara, Oddo: “Manaj resta a casa, non sa come comportarsi”

Pescara, Oddo: "Manaj resta a casa, non sa come comportarsi"Massimo Oddo (lapresse) PESCARA – Aria pesante a Pescara, nelle ore che precedono la trasferta dell’Olimpico, dove gli adriatici affronteranno la Roma. A tenere banco è il caso Manaj: l’attaccante albanese, di proprietà dell’Inter, è stato escluso dai convocati per motivi disciplinari. Ad annunciarlo è Massimo Oddo, nella conferenza stampa della vigilia: “Manaj non verrà con noi – queste le parole del tecnico – ma non entro nel merito della questione. Dico solo che chi non rema verso la stessa direzione può restare a casa. Preferisco convocare un ragazzo della Primavera rispetto ad un giocatore che non si comporta bene”.

RIENTRA BAHEBECK – L’assenza di Manaj rende ancor più grave l’emergenza in casa biancazzurra: in difesa mancheranno gli infortunati Coda, Campagnaro, Gyomber e Fornasier. Fuori per problemi fisici anche Aquilani, Bruno e Mitrita, mentre l’acciaccato Verre partirà con la squadra, anche se dovrà rimanere ai box. L’unica buona notizia è il ritorno del francese Bahebeck.

“MORALE BASSO MA SIAMO VIVI” – Per quanto riguarda gli avversari, Oddo non si aspetta sconti né flessioni dalla Roma, nonostante l’impegno dei giallorossi in Europa League giovedì scorso: “Non credo che la gara di coppa possa influire più di tanto – dice l’allenatore degli abruzzesi – Proveremo a prenderli restando “alti”. Dobbiamo essere veloci e cercare di non concedere spazio al contropiede. Purtroppo il morale non è alto, quando mancano i risultati tutto diventa più difficile, ma il Pescara è vivo. Il mio passato con la maglia della Lazio? Non importerà domani, conta solo il presente”.

pescara calcio

serie A
Protagonisti:
Massimo Oddo

Fonte: Repubblica

Commenti