Talento e incostanza: la Viola trova il Gladbach

Il Gladbach negli ultimi anni è risorto. Dopo un terzo posto, l’anno scorso si è piazzato quarto, qualificandosi in estate ai gironi di Champions League attraverso i preliminari: tutto facile con lo Young Boys, battuto 3-1 in Svizzera e 6-1 in Germania, nonostante la partenza della stella Xhaka, passato all’Arsenal – Roma-Villarreal, Fiorentina-Gladbach ai sedicesimi

Fonte: SkySport

Commenti