Gasperini: “Sogno un Natale da 6° in classifica”

L’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini (foto Getty)

L’allenatore dell’Atalanta presenta in conferenza stampa la sfida contro l’Empoli che chiuderà il 2016 dei nerazzurri: “Loro sono una buona squadra che riparte bene, dovremo stare attenti. Vincere sarebbe fantastico”

“Ci aspetta una gara difficile e insidiosa, perché l’Empoli è una squadra molto pericolosa che sa essere brava e veloce nelle ripartenze. Per questo, dovremo avere molto equilibrio e stare molto attenti anche nel modo di attaccare. Metterei la firma per ripetere la prestazione fatta la settimana scorsa contro l’Udinese qui in casa, ma ovviamente con un risultato diverso”: Gian Piero Gasperini presenta così, in sala stampa, la sfida contro l’Empoli che aprirà la 18a giornata di Serie A all’Atleti Azzurri d’Italia. Il momento magico dell’Atalanta si è un po’ frenato nelle ultime giornate: due sconfitte (contro Juventus ed Udinese) ed un pareggio, ora i nerazzurri vogliono tornare alla vittoria. A cominciare proprio dall’anticipo contro l’Empoli.

“Ci teniamo a vincere per completare un periodo fantastico e perché vincendo avremmo la certezza di arrivare a Natale da sesti in classifica. Questo – aggiunge Gasperini – sarebbe un bel traguardo per noi, sarebbe fantastico. L’obiettivo – continua l’allenatore dell’Atalanta, autentica rivelazione di questa prima parte di stagione – è migliorare il più possibile il nostro punteggio in classifica e regalarci un bel Natale. Abbiamo una grande possibilità contro l’Empoli, ma ribadisco che non sarà facile contro di loro. Sono una buona squadra che arriva da una vittoria, sanno ripartire velocemente e potranno metterci in difficoltà”, conclude Gian Piero Gasperini. Sguardo all’Empoli, ultimo sforzo del 2016. Con una maglia speciale in versione natalizia e, soprattutto, con la voglia di tornare vincere. Per il buonumore, per la classifica. Per un Natale in zona Europa.

Fonte: SkySport

Commenti