Napoli, Mertens rinnova. Esaurite tribune per Real

Un Napoli sempre più griffato Dries Mertens. Il belga ha dimostrato di saper trascinare la squadra di Sarri in qualsiasi momento, anche in quello più buio senza un vero e proprio ‘9’ davanti che la buttasse dentro da ‘9’ vero. Dries ha risolto partite, segnato gol pesanti – già 15 in 22 gare ufficiali – e sfornato prestazioni da grande giocatore. Tant’è che il Napoli adesso lo vuole blindare con un rinnovo di contratto importante. L’attuale del belga scade nel giugno 2018 ma le parti sono ormai vicinissime alla chiusura per un prolungamento importante: nelle ultime ore infatti c’è stata un’accelerata sul suo rinnovo fino al 2021, con tanto di scambio di contratti tra i legali. Mertens avrà una clausola tra i 40 e i 50 milioni di euro che però non sarà valida per i primi due anni. Il Napoli conta di definire tutto e formalizzare ogni passaggio entro fine 2016, massimo massimo primi giorni del 2017. 

Febbre Real – La febbre per Napoli-Real è già altissima, nonostante il ritorno degli ottavi di finale di Champions League sia in programma il 7 marzo. Nella mattinata di oggi giovedì 29 dicembre è iniziata la vendita libera di 2300 biglietti per i settori Tribuna Posillipo e la laterale Tribuna Nisida, andati esauriti in circa mezz’ora: biglietterie aperte dalle 10, code infinite di quasi un centinaio di persone già dalle 9 del mattino, tutto per acquistare il preziosissimo tagliando. Prosegue invece regolarmente la vendita dei biglietti per gli abbonati, che hanno diritto di prelazione sul loro posto abituale di campionato. Dal Napoli ricordano come nei settori Posillipo e Nisida ci sia il piu’ alto numero di abbonati e che nelle tribune ci siano oltre 1500 posti riservati dall’Uefa che non possono essere messi in vendita al pubblico normale.

Fonte: SkySport

Commenti