Il presidente Ferrero ancora polemico nei confronti di Reina

“Sono ancora arrabbiato con il signor Di Bello e con Reina che reputo il giocatore più antisportivo del mondo del pallone”. Queste le parole del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero che non ha spento ancora i suoi bollori per la sconfitta di Napoli, dopo tre giorni dalla partita. Il massimo esponente blucerchiato ce l’ha soprattutto col portiere azzurro, reo a suo dire, di aver ingannato l’arbitro Di Bello e di essersi comportato in modo scorretto. Ma tant’è il patron della Samp è molto più vulcanico del presidente De Laurentiis e quando apre bocca parla spesso a sproposito, non può essere certamente lui o il suo allenatore ad insegnare la lealtà sportiva e la moralità, quando, nella gara contro la Juventus, fu schierata una formazione zeppa di riserve soltanto perchè si trattava di una partita, sulla carta,  già persa. Questo si che un comportamento antisportivo, quindi prima di criticare e parlare di moralità sportiva, si passassero la  mano per la coscienza, questi cosiddetti sapientoni.

Commenti

Questo articolo è stato letto 716 volte