Atalanta, allenamento verso la Sampdoria

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta che con la Samp sarà squalificato (Getty)

Tre giocatori (tra cui il Papu Gomez) hanno lavorato ancora a parte mentre il resto del gruppo, in mattinata, ha allenato la tattica in vista della prossima sfida contro i blucerchiati. Queste le parole di Dramé sul momento della squadra: “Continuiamo a sognare, il segreto è Gasperini”

Lunga seduta di allenamento per l’Atalanta, che in mattinata si è ritrovata al centro Bortolotti di Zingonia per preparare la sfida in programma contro la Sampdoria di Marco Giampaolo. Sotto gli occhi dell’allenatore, che con i blucerchiati non potrà sedersi in panchina, il gruppo di è dedicato prima ad un lavoro in palestra, poi si è trasferito sul campo sintetico della sede nerazzurra per proseguire con alcuni esercizi con la palla; Infine è arrivato anche il momento di allenare la tattica, prima di concludere la sessione con la classica partitella finale.

Campo e mercato –
Tre i calciatori che non si sono visti insieme ai compagni, Dramè, Konko e Gomez hanno lavorato ancora a parte portando avanti i rispettivi programmi differenziati. Per la giornata di domani è previsto un altro allenamento a porte chiuse. Non solo campo, con una nota ufficiale la società ha comunicato anche alcune novità di calciomercato. Quattro addii e un ritorno, come si legge sul sito della stessa Atalanta: “Di seguito le altre operazioni di mercato nerazzurre: Bassi Davide, risoluzione consensuale del contratto; Milesi Luca, trasferimento a titolo temporaneo dall’Arezzo al Modena; Molina Salvatore, rientro all’Atalanta dal prestito all’Avellino; Nava Valerio, trasferimento a titolo temporaneo dal Catania all’Alessandria; Redolfi Alex, trasferimento a titolo temporaneo dall’Olhanense alla Cremonese”.

Le parole di Dramé – Chi invece non dovrebbe lasciare Bergamo – nonostante le ultime voci che lo vorrebbero vicino al Palermo – è Boukary Dramé. A margine di un evento organizzato per i tifosi nerazzurri l’esterno ha confermato la sua intenzione di restare nella squadra allenata da Gasperini: “Non so niente di un possibile trasferimento in Sicilia, lo dice la gente ma io non leggo nemmeno i giornali. Comunque non ho avuto notizie in tal senso, anche perché voglio rimanere qui a Bergamo. Sto cercando di recuperare da un infortunio un po’ strano, sto lavorando ma certamente non ci sarò con la Sampdoria: sulla mia fascia sta giocando Spinazzola che è molto forte ed è una bravissima persona. La sconfitta con la Lazio non ci ridimensiona, capita di perdere. Rimaniamo lo stesso molto in alto in classifica, possiamo continuare a sognare. Il segreto? Il lavoro eccezionale di Gasperini, ci esprimiamo sugli stessi livelli chiunque giochi. Non mi stupisco che Gagliardini abbia subito iniziato benissimo all’Inter, sapevamo quanto è forte e mi fa piacere che lo stia dimostrando”.

Fonte: SkySport

Commenti