Palermo, crisi infinita: Corini si dimette, Ballardini verso il ritorno

Palermo, crisi infinita: Corini si dimette, Zamparini cerca un allenatoreEugenio Corini (lapresse) PALERMO – Eugenio Corini si è dimesso dalla guida del Palermo. “Ci sarà tempo per commentare questa vicenda – ha detto l’ormai ex tecnico, arrivato lo scorso 30 novembre al posto di De Zerbi – ma quello che è successo è sotto gli occhi di tutti. Domenica sera mi sembrava di essere stato chiaro e ieri non è successo niente di tutto quello che avevo chiesto”. Domenica, dopo la partita persa in casa con l’Inter, Corini aveva chiesto garanzie alla società in merito al mercato e alla gestione della squadra. Ne aveva poi parlato con il direttore sportivo Salerno che ieri si è incontrato con il presidente Zamparini. Un summit nel quale a Corini era stata ribadita la fiducia, ma solo dopo che Ballardini aveva detto no. Quindi, ancora una volta, Corini era uscito delegittimato da Zamparini.

PALERMO-INTER: GOL / PAGELLE

A quel punto il tecnico ha iniziato una riflessione durata una notte che, alla fine, lo ha portato alle dimissioni. Si apre adesso la corsa alla successione. Una successione non facile visto che Zamparini in questi giorni ha incassato una serie di no. Tra i nomi caldi quelli di De Canio e Bortoluzzi.

Palermo calcio

serie A
Protagonisti:
eugenio corini
maurizio zamparini
Davide Ballardini

Fonte: Repubblica

Commenti