Non si sbroglia la matassa Gabbiadini

Il tormentone del calciomercato è  è quello relativo a Manolo  Gabbiadini: ieri il suo procuratore, Silvio Pagliari, era a Milano per discutere  con il Southampton ma anche con i dirigenti del Napoli. Gli inglesi stanno  per riformulare l’offerta, che non si sposta dalla basa fissa (circa 16 milioni) ma che potrebbe variare sui bonus: 2+2, legati a presenze, gol (10-15) e posizione in classifica della squadra, più il 10% al Napoli sulla futura eventuale cessione dell’attaccante bergamasco. De Laurentiis, tuttavia da questo orecchio non ci sente e non intende accettare offerte inferiori ai 20 milioni, dopo averne rifiutato 23 dall’Everton in estate. Difficile che il Southampton aumenti l’offerta sulla base fissa, si lavora però con grande fiducia da parte dei britannici. Giorni decisivi anche per El Kaddouri: l’Empoli spera di strapparlo in prestito sul tramonto  del mercato (martedì 31 alle 23), avendo superato la concorrenza di Bologna e Nizza, il Napoli conta di ricavarne un buon  indennizzo.

Commenti

Questo articolo è stato letto 727 volte