Papu Gomez: “Riportiamo l’Atalanta in Europa”

Alejandro Gomez, detto il Papu, capitano dell’Atalanta (Getty)

Il capitano dei nerazzurri, ospite allo store dell’Atalanta, fissa l’obiettivo per questa seconda parte di stagione: “Siamo nella parte alta della classifica e dobbiamo puntare all’Europa”. Poi un commento sul suo compagno d’attacco, Andrea Petagna: “Scherziamo molto sui social, è un bravissimo ragazzo”

Alejandro Gomez, fantasista, capitano e leader dell’Atalanta di Gasperini, presente allo store della squadra bergamasca, indica ai compagni l’obiettivo della seconda metà di stagione.

Obiettivo Europa – “E’ bello sentire l’affetto della gente, oltretutto adesso gli obiettivi sono cambiati. Siamo nella parte alta della classifica e vogliamo riportare Bergamo in Europa. E’ finito il mercato, speriamo che i nuovi si inseriscano in fretta e quelli rimasti proseguano sui loro standard abituali di rendimento”.

L’ultimo arrivato – A Bergamo è arrivato negli ultimi giorni di mercato Anthony Mounier, esterno d’attacco del Bologna, con la formula del prestito con diritto di riscatto. Il francese è stato molto vicino al passaggio al Saint Etienne, ma i tifosi non l’hanno voluto a causa del suo passato al Lione e qualche dichiarazione di troppo nei confronti proprio della squadra bianco-verde. Il ‘Papu’ lo accoglie così: “Mi piace molto, è il mancino abile nel dribbling che ci mancava”.

I ‘vecchi’ della squadra – Gomez, a 29 anni ancora da compiere (il 15 febbraio), è uno dei veterani in una squadra di giovani e giovanissimi: “Noi che andiamo verso i trenta, come Toloi, Zukanovic e io, ci sentiamo quasi dei vecchi, ma che la rosa sia così giovane è un bene per tutto il calcio italiano”.

Sirene calciomercato – L’attaccante argentino è stato accostato in questa sessione di calciomercato a diversi club, tra cui alcune big: “Ormai ho una certa età e mi trovo da Dio dove sto adesso, sono sempre stato chiaro su questo punto. Se fosse arrivata un’offerta irrinunciabile, la società ed io avremmo potuto pensarci. Un’offerta recentemente l’ho ricevuta, non dai cinesi come dicono”.

Rapporto speciale con Petagna – Il capitano dei bergamaschi ammette di avere un rapporto molto profondo con il ’95 Petagna, suo compagno d’attacco: “Sono un giocatore molto social e spesso scherziamo pubblicando su Instagram le locandine dei film con le nostre facce. Oltre a essere il mio partner d’attacco, è un bravissimo ragazzo e una persona per bene”.

Fonte: SkySport

Questo articolo è stato letto 195 volte