Atalanta, Gasperini non guarda la classifica: ”Nessun calcolo, allunghiamo la striscia”

Atalanta, Gasperini non guarda la classifica: ''Nessun calcolo, allunghiamo la striscia''Gian Piero Gasperini (agf) BERGAMO –  Dal Palermo a Palermo, dal possibile esonero al sogno Europa. E’ passato un girone esatto da quel Atalanta-Palermo 0-1 del 21 settembre e nessuno avrebbe ipotizzato che gli orobici potessero ora trovarsi a pari punti con l’Inter e sopra Milan e Fiorentina. Gasperini però non guarda la classifica: “Restiamo concentrati solo sulla partita. In questo momento non dobbiamo fare nessun genere di calcoli e pensare solo alla nostra espressione di gioco e allungare la striscia positiva”.

“FU LA NOSTRA SVOLTA” – Quel gol a tempo scaduto di Nestorovski poteva costargli l’esonero e invece Gasperini da quel momento ha cambiato la stagione dell’Atalanta: “All’andata avevamo toccato il punto più basso, ma era stato anche un punto di svolta. Da allora è passato un girone, dovremo andare a Palermo consapevoli delle difficoltà che ci potrà creare l’avversario. Sarebbe importante riuscire a vivere il presente con meno affanno e più serenità”.

DUBBIO TOLOI-ZUKANOVIC –  Sulla formazione unica incertezza in difesa: si giocano la maglia Toloi e Zukanovic. Assenti gli infortunati Konko, Dramè, Migliaccio e il giovane Melegoni. In panchina i tre ingaggiati nel recente mercato invernale Cristante, Hateboer e Mounier. Questa la lista dei 23 convocati: 5 Bastoni, 1 Berisha, 13 Caldara, 24 Conti, 4 Cristante, 7 D’Alessandro, 11 Freuler, 91 Gollini, 10 Gomez, 88 Grassi, 33 Hateboer, 19 Kessie, 27 Kurtic, 5 Masiello, 87 Mounier, 43 Paloschi, 9 Pesic, 29 Petagna, 77 Raimondi, 31 Rossi, 37 Spinazzola, 3 Toloi, 6 Zukanovic.

atalanta

serie A
Protagonisti:
gianpiero gasperini

Fonte: Repubblica

Commenti