Rimonta Colchoneros, il Cholo gode: 3-2 al Celta

ATL. MADRID-CELTA 3-2
6′ Cabral (C), 30′ Torres (AM), 78′ Guidetti (C), 86′ Carrasco (AM), 88′ Griezmann (AM)

Martedì sera l’Atletico Madrid affronterà il Bayer Leverkusen nella delicata trasferta valida per l’andata degli ottavi di Champions. Un impegno di quelli che possono distrarre una squadra, seppur esperta, facendola cadere nel tranello dei cali di concentrazione. Il Celta non aspettava altro. E stava riuscendo nell’impresa di vincere al Vicente Calderon. Ma è proprio un gol che ricorda spaventosamente quello che Zidane segnò al Bayer Leverkusen nella finale di Champions del 2002, a riportare in vita i Colchoneros: lo segna Carrasco all’86’, è il gol del momentaneo 2-2.

I restanti 4′ più recupero sono un assedio dei padroni di casa ai danni di un Celta ormai inerme. Inevitabile la rete del sorpasso, firmata da Griezmann. C’è tempo anche per una traversa. Vittoria meritata dei Colchoneros in una partita rocambolesca: il Celta era passato in vantaggio al 6′ sfruttando un errore di Moya, per poi subire il gol del pari da Fernando Torres, in acrobazia. Lo stesso Niño alla mezzora fallisce un calcio di rigore colpendo la traversa, e nella ripresa John Guidetti sembra castigarlo, battendo Moya quando l’orologio segna il minuto 78. Poi la reazione che fa esplodere il Vicente Calderon.

Atletico Madrid che sale a 42 punti, in piena lotta per l’accesso diretto alla Champions. Celta fermo a 30: zona tranquillità, ma con l’amaro in bocca, visto che con 33 punti avrebbe “visto” la zona Europa da vicino. 

Fonte: Sky

Commenti