Sampdoria, Alvarez in gruppo. Budimir a parte

Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria (Getty)

Nuova sessione di allenamento in casa blucerchiata in attesa della partita di domenica contro il Palermo. Nove Primavera aggregati alla prima squadra, domani programma un allenamento mattutina. Giampaolo chiede ai suoi il massimo sforzo per arrivare al meglio al derby col Genoa

Altra giornata di lavoro in casa Sampdoria, la formazione di Marco Giampaolo anche quest’oggi sui campi del Mugnaini di Bogliasco per l’allenamento fissato in agenda. All’orizzonte c’è la sfida contro Palermo, squadra contro cui i blucerchiati vorranno prolungare la loro striscia di risultati utili consecutivi dopo tre vittorie e un pareggio contro il Cagliari – maturato nell’ultimo turno. Nuove prove tattiche, esperimenti ed eventuali cambi che l’allenatore e il suo staff tecnico hanno provato anche nel corso della seduta odierna. I calciatori, dunque, quest’oggi si sono prima disimpegnati sul sintetico del Garrone per poi tornare sul campo principale del centro sportivo per una partitella finale – come riporta lo stesso sito ufficiale della società. Al lavoro anche Ricky Alvarez, che dopo aver svolto esercizi differenziati nella giornata di ieri, ha effettuato il primo test in gruppo. Resta da capire se l’argentino sarà a disposizione per il match di domenica alle ore 12:30. Alla sessione odierna non ha invece preso parte Ante Budimir (impegnato in un individuale di scarico) mentre hanno partecipato anche nove elementi della Primavera.

Denis Baumgartner, Roberto Criscuolo, Domenico Cuomo, Giovanni Gilardi, Joao Claudio Gomes Ricciulli, Maxime Leverbe, Carlo Romei, Alessio Tissone, Giacomo Vrioni sono stati aggregati al gruppo della prima squadra. Sull’agenda cerchiata per la giornata di domani, venerdì, è segnato un nuovo appuntamento per una seduta mattutina a porte chiuse. Contro la squadra di Rastelli, la Samp ha dato prova di un’altra prestazione di carattere e anche se alla fine non sono arrivati tre punti Giampaolo ha sottolineato che i suoi ragazzi hanno giocato bene facendo vedere ulteriori miglioramenti in quel percorso di crescita a cui punta la società genovese anche in vista delle prossime settimane. I blucerchiati sono attesi ora da un ciclo di tre gare (contro Palermo appunto, poi Pescara e il derby) che saranno fondamentali per determinare il prosieguo della stagione. Due squadre che lottano ancora per ottenere più punti possibili per sperare ancora in una salvezza che rimane difficile e un Genoa attraverso un momento di difficoltà che sembra senza fine. La stessa Samp potete capire se e quali miglioramenti potrà portare il cambio in panchina per arrivare così preparata ad una sfida che è da sempre considerata ‘a sé’.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 101 volte