Scomparso Roberto Fiore ex presidente del Napoli dal 1964 al 1967

Lutto nel mondo del calcio ed in particolare in quello partenopeo.E’ scomparso alla veneranda età di 93 anni, Roberto Fiore, storico plenipotenziario della Società Calcio Napoli dal 1964 al 1967, nel periodo precedente all’avvento dell’ingegnere, Corrado Ferlaino. In seguito, sarebbe diventato direttore sportivo della Lazio e proprietario del club  Ischia Isola verde e quindi presidente della Juve Stabia. Fu il presidente che portò a Napoli  Sivori ed Altafini due attaccanti di fama,.il primo argentino, l’altro brasiliano ma sul viale del tramonto. Omar Sivori fu acquistato dalla Juventus mentre Josè Altafini dal Milan. L’argentino chiuse la carriera a Napoli, quando nel 68 fece a botte in campo con il difensore bianconero Salvadore, beccandosi ben 11 giornate di squalifica. da parte del giudice sportivo. Dopo quella gara non rientrò mai più in campo col Napoli. Il brasiliano, invece resto più tempo all’ombra del Vesuvio, fino a quando nel  campionato 1975/76 non decise di andare a Torino con la Juve. Fu proprio lui a condannare il Napoli con un gol nel match decisivo per il tricolore ad un minuto dalla fine, allo stadio Comunale di Torino. Da allora fu soprannominato “Core ngrat” dai tifosi napoletani.  Roberto Fiore grande conoscitore di calcio durante la sua presidenza a Napoli tentò perfino di acquistare Pelè la mitica perla nera brasiliana, campione e fuoriclasse mondiale in forza al Santos. Il calcio in generale ha perso un grande uomo, alla famiglia dell’ex presidente azzurro vanno le più sentite condoglianze di tutta la Redazione del portale PianetAzzurro.

Commenti

Questo articolo è stato letto 846 volte