Closing Milan, possibili sorprese dall’assemblea

L’unica certezza è l’assemblea a Casa Milan prevista alle 9.30. Arriverà un comunicato. Girano voci turbolente: alla richiesta di proroga da parte del gruppo cinese SES ci potrebbe essere un comunicato attraverso il quale verrà richiesto di chiudere l’operazione entro il 31 marzo, quindi proroga di un mese.
Ma si dice che il presidente Berlusconi sia di umore bassissimo per la poca solidità dimostrata dalla cordata cinese. Silvio Berlusconi potrebbe esprimere anche la volontà di avere tutti i soldi entro il 10 marzo. 

Clamorosa la voce che non esclude altre cordate, anche quella legata a Gancikoff. Il clima è atipico, il comunicato farà chiarezza, ma ci potrebbero essere sorprese.

Fonte: SkySport

Commenti