Bonucci: “Il mio futuro dipende dalla Juventus”

Si torna a parlare del futuro del difensore bianconero: “Non so Allegri andrà in Premier League – ha detto – sono un patrimonio della società, decidono loro”. Il ds Paratici: “Quello che conta è sempre la volontà del giocatore”

Si torna a discutere del futuro di Leonardo Bonucci. Il difensore della Juventus, dopo la tormentata settimana che ha seguito il litigio con Allegri, ha parlato riguardo ai piani per la prossima stagione: “Non so se il mister andrà in Premier League. Io sono patrimonio della società ed è il club che decide”. Escluso nella gara contro il Porto: “In Champions ero seduto in mezzo ai dirigenti, non riuscivo a vedere la partita come volevo”, ha detto a margine dell’evento Premio Amico dei Bambini. “Non riesco a stare seduto, voglio sempre stare dentro. Comunque pagherò una cena alla squadra per quello che è successo con Allegri”. Sul futuro di Bonucci ha detto la sua anche il ds bianconero, Fabio Paratici: “Abbiamo comprato Bonucci quando era giovane: era un Gagliardini, un Petagna e un Belotti. Ora ha superato le trecento partite con noi. Il suo futuro? Quello che conta è sempre la volontà del giocatore”.

Fonte: SkySport

Commenti