Paura per Fernando Torres: sviene in campo

El Niño ha perso i sensi e ha battuto la testa a terra all’84° minuto dell’incontro del Riazor tra Depor e Atletico Madrid. Rianimato e tornato cosciente, è stato portato in ospedale: trauma cranico, situazione sotto controllo

Momenti di paura al Riazor, nel finale del match tra Deportivo La Coruna e Atletico Madrid. Fernando Torres ha perso i sensi dopo aver subito un colpo da Bergantiños e ha battuto la testa a terra. L’Atletico Madrid però ha subito rassicurato tutti su Twitter: Torres ha riportato un trauma cranico, ha ripreso conoscenza, ma passerà la notte in ospedale in osservazione per accertamenti.

Paura in campo –
Grande apprensione tra i giocatori in campo, di entrambe le squadre, con Gimenez che si è messo le mani tra i capelli e Filipe Luis che è scoppiato in lacrime dalla tensione del momento. I soccorsi sono rapidi, il Niño viene rianimato e i primi a far capire che la situazione era rientrata sono stati Gabi e il Mono Burgos, alzando il pollice per tranquillizzare tutti. Il Riazor ha dedicato una grande ovazione a Torres, che ha abbandonato il campo in barella ed è stato trasportato a un centro ospedaliero in cui passerà la notte. Situazione rientrata, trauma cranico sotto osservazione. 

Depor-Atlético 1-1
– In una serata in cui si è temuto il peggio, il risultato del Riazor passa in secondo piano. Un gran gol di Griezmann ha evitato il tracollo dell’Atlético Madrid, che mantiene il punto di distanza dalla Real Sociedad nella lotta per il quarto posto. Il gol del francese, un gran tiro da fuori area, ha pareggiato la rete di Andone, che ha sfruttato un errore di Oblak e Giménez. 

Tutti con Nando – La solidarietà di giocatori e club che hanno seguito con apprensione l’episodio si è manifestata subito fortemente: Alex Bergantinos, il giocatore che ha involontariamente provocato il danno, ha raggiunto Torres in ospedale per accertarsi che tutto fosse risolto. Poi, l’ondata di affetto su Twitter e Instagram: da Morata a Boateng passando per società come Chelsea e Liverpool, in cui Torres ha fatto la storia.

Fonte: Sky

Commenti