Inter, cedere per il fair play: indiziati Banega e Brozovic

Inter, cedere per il fair play: indiziati Banega e BrozovicBanega in azione (agf) MILANO – L’Inter per la prossima stagione punta a rinforzare la rosa attuale con giocatori di primo piano per accrescere ulteriormente la forza tecnica della squadra. Il denaro non manca, le idee neanche. La lista dei futuribili nerazzurri è folta e tocca tutti i reparti del campo. Piacciono i romanisti Manolas, Strootman e Nainggolan, Ricardo Rodriguez del Wolfsburg, Berardi del Sassuolo, Bernardeschi della Fiorentina, De Vrji della Lazio, Koulibaly del Napoli e James Rodriguez del Real Madrid. Insomma, nomi alla mano si può affermare che Suning ha intenzione di costruire una squadra per tornare ai vertici del calcio mondiale, con o senza Stefano Pioli questo lo dirà il tempo.

Ma, prima di iniziare a staccare assegni per comprare, il club di corso Vittorio Emanuele entro il 30 giugno 2017 dovrà cedere uno o due pezzi per rimanere in linea con gli accordi presi in merito al Fair Play Finanziario. In tal senso tutto procede positivamente così come confermato dopo l’ultima riunione a Ginevra. Ma torniamo ai possibili addii. I nomi papabili sono due. Il primo è Banega arrivato a costo zero e la cui cessione creerebbe una notevole plusvalenza. L’altro è Brozovic, il cui costo è già stato ammortizzato. Al croato, nonostante una clausola rescissoria di 50 milioni, sono interessati Tottenham e Monaco. Per i due centrocampisti l’Inter non ha ancora fissato il prezzo, ma i vertici societari non hanno intenzione di incassare – qualora fossero venduti entrambi – meno di 45-50 milioni. E, in ogni caso sia per Banega che per Brozovic il costo richiesto dai dirigenti interisti non sarà meno di 25 milioni.
 
MOURINHO DA PERISIC – Un altro pezzo pregiato che potrebbe lasciare l’Inter è Perisic. Secondo quanto riportato dal Sun, il tecnico dello United José Murinho sarebbe volato in Croazia – dove il giocatore è con la sua nazionale – per cercare di parlare con il nerazzurro, ma soprattutto con Predrag Mijatovic, agente molto influente nei Balcani. I due intermediari Zahavi e Ramadani (nuovo agente di Perisic), sempre secondo il tabloid britannico, starebbero lavorando all’affare, che potrebbe portare nelle casse interiste 40 milioni di euro. Sarebbe questa, infatti, la somma che i Reds sarebbero disposti a spendere per l’esterno offensivo. Ma attenzione, sul nerazzurro si sarebbero posati gli occhi anche del Chelsea e del Liverpool.

Inter

serie A
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti