Genoa, Preziosi risponde ai tifosi che lo attaccano: “Domenica sarò allo stadio”

Genoa, Preziosi risponde ai tifosi che lo attaccano: "Domenica sarò allo stadio"Enrico Preziosi  GENOVA –  Enrico Preziosi tornerà allo stadio Luigi Ferraris di Genova dopo oltre due mesi: l’ultima volta che il patron del Grifone si è recato a Marassi è stato infatti per Genoa-Crotone del 22 gennaio 2017. Lo ha annunciato lo stesso presidente del club rossoblù, rispondendo con una nota ufficiale sul sito della società a un durissimo comunicato rilasciato dai gruppi della gradinata nord stamattina. La parte più calda della tifoseria ha infatti sottolineato di aver lasciato lavorare la squadra “serena, senza episodi che potessero turbare l’ambiente” ma, allo stesso tempo, ha richiesto la presenza di Preziosi, perché “lo stadio del Genoa è il Luigi Ferraris, non il Giuseppe Meazza di Milano”, facendo riferimento alla presenza a San Siro prima della sosta e aggiungendo “ricordiamo che chi abbandona la nave è un vigliacco, quindi dia seguito alle sue parole e si presenti allo stadio”.

PREZIOSI RISPONDE AI TIFOSI: “DOMENICA SARO’ AL FERRARIS” – Preziosi “comunica di aver preso atto della contestazione nei riguardi del suo operato ribadita a mezzo stampa dall’Acg e da altre sigle della tifoseria” e pur “non condividendo nel merito le critiche formulate conferma di avere rispetto delle posizioni assunte nell’esercizio della libertà di opinione “, ha spiegato che “rispetta le posizioni assunte dalle parti della tifoseria ma nella convinzione di avere assolto ai gravosi impegni di gestione con l’obiettivo di perseguire sempre e comunque il bene del Genoa”. Annunciando il suo ritorno in tribuna  domenica prossima “in occasione della partita con l’Atalanta come massimo responsabile del club e dei risultati sportivi” ha infine reso noto “di avere chiesto ai propri famigliari, amici e ospiti di non essere presenti”.

genoa

serie A
Protagonisti:
enrico preziosi

Fonte: Repubblica

Commenti