Anteprima partita

Ci siamo, ormai è già partito il conto alla rovescia per il big match di domenica sera, al San Paolo. L’attesa sta diventando spasmodica, del resto incontrare la Juventus, per due volte in tre giorni, sempre a Fuorigrotta, è un avvenimento eccezionale che va gustato in tutto e per tutto. E’ inutile nascondersi, le due sfide con i bianconeri si presentano, entrambe, molto difficili, in particolare quella di Coppa Italia dove il risultato è nettamente nelle mani della squadra di Allegri. Per quanto concerne il match do campionato, la Juve farà di tutto per non perdere, per cui sicuramente non darà spazio agli uomini di Sarri che quando trovano formazioni che chiudono tutti i varchi vanno spesso in difficoltà. Io non mi aspetto una grande partita, pere la verità, a mio avviso, vista la posta in palio lo spettacolo non sarà privilegiato. Poi, il calcio non essendo una scienza esatta può prevedere di tutto. Maurizio Sarri, sembra avere già le idee abbastanza chiare sulla formazione da opporre alla compagine campione d’Italia. La squadra sarà composta dai cosiddetti titolarissimi, ovvero con la solita difesa composta da Reina tra i pali,  con davanti Albiol e Koulibaly e sulle fasce Hysaj e Ghoulam. Mente a centrocampo a fianco dell’inamovibile capitano slovacco, dovrebbero esserci Jorginho ed Allan. In attacco il tridente dei piccoletti non si tocca. Dal’altra parte Allegri sarà costretto a cambiare ancora una volta modulo , visto gli infortuni in casa bianconera. Con con ogni probabilità il tecnico livornese opterà per il 3-4-1-2, pur non escludendo uno schieramento a specchio con gli azzurri con il 4-3-3. Intanto i tifosi napoletani attendono impazienti il ritorno dell’ex di turno amato ed odiato allo stesso tempo. Sarà un’accoglienza assai calda quella riservata all’attaccante argentino, al suo ingresso in campo. Vedremo! Solo domenica sera scopriremo quello che avrano pensato i tifosi organizzati nei confronti di Higuain. Ma ora diamo un’occhiata alle statistiche di questa affascinante sfida: Le due  formazioni si sono affrontate in passato, al’ombra del Vesuvio in  ben 80 occasioni:  73 in serie A, 1 in B, 4 in Coppa Italia, 1 in Supercoppa ed infine 1 volta in Coppa Uefa. I padroni di casa sono in vantaggio nel computo delle vittorie: 28 contro 23 degli ospiti con le maglie a strisce bianconere, mentre i risultati nulli sono 29.  Inoltre, 109  soni i gol del Napoli  e 95 quelli realizzati finora dalla Juventus. L’ultima vittoria del Napoli: 26 settembre 2015 2-1 26’ p.t. Insigne, 17’ s.t. Higuain, 18’ s.t. Lemina. L’ultimo pareggio: 1 marzo 2013 1-1 10’ p.t. Chiellini, 43’ p.t. Inler.

L’ultima vittoria della Juventus, concludendo, risale all’11 gennaio 2015:  1-3 il risultato finale con reti al 29’ p.t. Pogba, 19’ s.t. Britos, 24’ s.t. Caceres, 49’ s.t. Vidal.

Commenti