Mihajlovic sprona il Toro: ”Basta atteggiamenti molli”

Mihajlovic sprona il Toro: ''Basta atteggiamenti molli''Sinisa Mihajlovic (lapresse) TORINO – Vuol riallacciare i fili con due settimane fa, Sinisa Mihajlovic. Il tecnico granata pretende dai suoi continuità rispetto alla sfida contro l’Inter che ha preceduto la pausa, e non transige: “Noi dobbiamo ripartire dall’Inter – indica la strada il tecnico granata -.Vorrei che la squadra eliminasse questi quindici giorni di pausa e si sentisse come fosse appena finita la partita contro l’Inter. Per lo spirito di sacrifico, per l’atteggiamento e per la fame di risultato che si sono visti contro i nerazzurri”. La conclusione è facile facile: “Io voglio fame, voglia e rabbia, quando affrontiamo le big come quando affrontiamo le altre – aggiunge Miha -. Se noi sputiamo l’anima meritiamo rispetto, ma non accetto più un atteggiamento molle e da mezze seghe”.

Anche perché l’andamento della squadra in trasferta proprio non gli va giù: “In casa abbiamo sempre fatto il nostro dovere: abbiamo conquistato 29 punti su 40 e abbiamo una media da Champions League; questo doveva diventare il nostro fortino e lo è diventato. Ma fuori casa siamo andati con un passo da retrocessione: se il prossimo anno lo miglioreremo potremo puntare all’Europa”. Domani, all’ora di pranzo, al Grande Torino arriva l’Udinese: “E io ho grande rispetto, perché attacca e difende bene, si vede la mano di Delneri. Il tecnico friulano dice che il Toro sta facendo il minimo indispensabile? Non voglio fare polemiche, so che è una persona rispettosa; ma ognuno deve pensare alla propria squadra”.

In chiave formazione, domani rientra dal primo minuto Iago Falque (Iturbe parte dalla panchina) chiamato ad assistere il super-Gallo Belotti (alla centesima partita in A) in zona gol, mentre a centrocampo viene confermato il reparto anti-Inter con Acquah, Lukic e Baselli.
 

torino fc

serie A
Protagonisti:
sinisa Mihajlovic

Fonte: Repubblica

Commenti