Cagliari, Rastelli promette spettacolo: “Col Toro gara stimolante”

Cagliari, Rastelli promette spettacolo: "Col Toro gara stimolante"Massimo Rastelli (ansa) CAGLIARI – “Quella con il Torino sarà una gara stimolante”. Ormai praticamente salvo (la matematica potrebbe arrivare proprio domani in caso di vittoria e contemporanea sconfitta di Crotone e Palermo, ndr), Massimo Rastelli promette spettacolo con il suo Cagliari nella sfida contro i granata che hanno ben poco da chiedere al campionato dopo aver perso di vista la zona europea. “Sarà una sfida tra due squadre che punteranno entrambe a vincere”, prevede. “E’ vero che il Toro concede molto. In alcuni frangenti può aver pagato questo tipo di mentalità. Essendo poi una squadra giovane è normale che abbia incontrato degli sbalzi di rendimento. Tuttavia ha giocatori di grande qualità soprattutto nel reparto avanzato”.

BORRIELLO MERITA LA NAZIONALE – Chiaro il riferimento a Belotti da cui arriveranno sicuramente i maggiori pericoli: “Come si ferma? Lavorando di squadra. Siamo di fronte a un giocatore che vede la porta come pochi. Un confronto con Borriello? Marco ha qualcosa in più che Belotti potrà acquisire col tempo. E per come sta giocando ora meriterebbe la soddisfazione di una convocazione in nazionale”. Il Cagliari proverà a vendicare il 5-1 incassato all’andata: “Rispetto ad allora sono cambiate tante cose e abbiamo trovato un nostro equilibrio”, tiene a puntualizzare il tecnico rossoblu. “All’andata prendemmo gol dopo un minuto, logicamente ci aprimmo per pareggiare e invece subimmo altre reti. Dopo 20′ la partita era già chiusa… Siamo cambiati ma sappiamo di dover tenere alta la guardia: non vogliamo fare passi indietro. Sarà un Cagliari profondamente diverso. Spero che dimostri le proprie qualità e sfoderi una bella prestazione. Alla matematica salvezza non penso”.

COL TORO OBBLIGO DI TESSERA DEL TIFOSO – Rastelli ha recuperato per la panchina Farias e Ceppitelli mentre non avrà Colombo, Barella, Dessena e Melchiorri. Non svela le scelte per l’undici titolare ma sembra intenzionato a confermare gli undici che hanno vinto a Palermo. Incognita spalti: in settimana – in seguito agli scontri di Sassari – è stata disposta l’obbligatorietà della tessera del tifoso per la gara di domani. C’è stato qualche rallentamento in biglietteria. Ma per ora sono assicurati 12mila spettatori. Non ci sarà però la vendita last minute allo stadio.

Cagliari calcio

serie A
Protagonisti:
massimo rastelli

Fonte: Repubblica

Commenti