Sassuolo, Di Francesco contro il tabù casalingo: ”Torniamo a vincere”

Sassuolo, Di Francesco contro il tabù casalingo: ''Torniamo a vincere"Eusebio Di Francesco (lapresse) SASSUOLO –  “Abbiamo una grandissima voglia di tornare a vincere in casa, stiamo raccogliendo poco rispetto alle prestazioni”. Il Sassuolo non vince in casa dal 15 gennaio e al Mapei Stadium ha perso le ultime cinque partite di fila: a Eusebio Di Francesco l’astinenza comincia a pesare e non lo nasconde alla viglia della partita contro la Sampdoria.

“SAMP PERICOLOSA ANCHE SENZA MURIEL” – Non sarà facile spezzare il tabù contro una delle squadre più in forma del campionato: “Nelle ultime 10 gare loro hanno perso solo con la Juve al Ferraris, fuori casa stanno facendo molto bene – aggiunge il tecnico neroverde -. Hanno due attaccanti di grande spessore e qualità, non c’è Muriel che per loro è stato molto importante, ma ci sono Quagliarella e Schick”. Il Sassuolo è reduce dal pareggio di Bergamo in casa dell’Atalanta. “Abbiamo fatto bene mentalmente e tatticamente fino al loro gol, poi ci siamo abbassati troppo e abbiamo concesso qualcosina in più. Dal punto di vista del gioco la squadra non mi è piaciuta tantissimo – ammette Di Francesco – e qui dobbiamo migliorare perché abbiamo le qualità per farlo. Sento dire che caliamo di intensità, ma i dati dicono che abbiamo corso più di loro, mentre siamo stati carenti nella qualità delle scelte e qui bisogna continuare a lavorare”.

“DUBBIO IEMMELLO-MATRI” – Non ci sarà lo squalificato Berardi (al suo posto Politano), dubbi invece sul ruolo di centravanti per Di Francesco: “Giocherà un attaccante puro, devo valutare chi tra Iemmello e Matri. Adjapong? Mi ha dato delle buone risposte”. Mancano 7 partite, ma si può già dare un giudizio sulla stagione: “Ci sono stati alti e bassi per tanti motivi, lo zoccolo duro è importante per qualsiasi squadra, anche per le grandi e a me spesso i giocatori che compongono lo zoccolo duro del Sassuolo mi sono venuti a mancare. Penso a Magnanelli e a Biondini, elementi che ti danno una grande mano dal punto di vista dell’atteggiamento, rivederli a disposizione mi fa tornare il sorriso perche’ so che posso contare sul loro carattere e sulla loro prontezza nell’aiutare i compagni”.

serie A

sassuolo calcio
Protagonisti:
eusebio di francesco

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 245 volte