Del Piero-Dybala, atto IV: la Juve mette il campo

La gara dei calci di punizione tra i due attaccanti sarà a Torino e si disputerà dopo la fine della stagione, visti gli impegni dei bianconeri in Serie A, in Coppa Italia e in Champions Legue. Il messaggio della società è il quarto nella conversazione social, iniziata da Del Piero, per gioco, il 29 maggio scorso

La sfida c’è (calci di punizione), gli avversari pure (Alessandro Del Piero e Paulo Dybala) ed è stato annunciato anche l’arbitro ufficiale (Gianluigi Buffon). Manca il dove e il quando. Ci ha pensato la Juventus a dare una risposta: la società bianconera ha infatti messo a disposizione il campo, ma ha precisato che la sfida tra l’ex numero 10 e il numero 21 non avverrà prima degli impegni di Serie A, Coppa Italia e Champions League che restano in questo finale di stagione. “Ok ragazzi, noi mettiamo il campo… Ora c’è qualche partita importante da giocare, ma dopo organizziamo”, ha postato la Juve su Twitter.

Del Piero lancia la sfida su Twitter

Il tweet è una risposta alla conversazione iniziata da Del Piero il 29 aprile dopo il siparietto con Dybala, andato in onda su Sky Sport nel post partita di Atalanta-Juventus. L’ex capitano bianconero aveva incoronato l’attaccante argentino come il più forte nei dribbling, mentre si è tenuto il titolo di miglior realizzatore: un gioco nato spontaneamente in diretta. Ma chi è il più forte tra i due? Dopo il live, Del Piero ha inviato un tweet di sfida: “Allora, quando la organizziamo la gara?”. Dybala non ha tardato a rispondere: “Sfida accettata. Gara di calci di punizione. Tu comincia ad allenarti: quando sei pronto organizziamo”. La micchia è accesa.

Altro che “Holly & Benji”…

Chi tiene il punteggio? Chi arbitra la gara? Ma, soprattutto, chi proverà a parare le punizioni dei due? Ci ha pensato un altro capitano della Juventus, quello attuale: Gianluigi Buffon. La terza risposta della conversazione su Twitter è proprio quella del numero 1 biancorero: “Scegliete posto e ora”, accompagnata da una foto del portiere della Nazionale con la scritta: “Tranquilli ragazzi, sarò il vostro Benji Price”. Un riferimento al portiere para-tutto dell’anime Holly e Benji che è diventata una vera e propria serie-culto in Italia negli anni ’90. 

Fonte: SkySport

Commenti