Napoli, Sarri non ha dubbi: per il secondo posto punta sugli intoccabili

Napoli, Sarri non ha dubbi: per il secondo posto punta sugli intoccabiliMaurizio Sarri (agf) Per Maurizio Sarri ormai sono gli intoccabili. Perché il condottiero del Napoli si affiderà a loro in vista del rush finale che vale il secondo posto. Il duello con la Roma vivrà uno snodo cruciale domenica e quindi sono vietati gli esperimenti. Si va sul sicuro. I titolarissimi risponderanno presente all’appello. Il motivo è sin troppo semplice: offrono le maggiori garanzie in una trasferta difficile come quella di Torino contro i granata.

KOULIBALY – Ha scontato la squalifica e il suo rientro è scontato. Lui e Albiol rappresentano la cerniera centrale più affidabile. L’obiettivo è blindare la fase passiva e quindi toccherà al quartetto che ormai somiglia ad un ritornello. Hysaj e Ghoulam, tornati protagonisti dopo un periodo di appannamento, agiranno sulle fasce.

JORGINHO E HAMSIK – Se potesse, Sarri non rinuncerebbe mai alla loro qualità. Il regista italo-brasiliano consente al Napoli di cucire una manovra avvolgente in trenta metri: grande qualità di palleggio e intelligenza tattica. Hamsik, invece, è la conferma di quanto la legge del turnover non sia uguale per tutti. “Fatico a rinunciare a lui – ha sempre detto Sarri – quando è stanco, preferisco farlo riposare nell’ultimo quarto d’ora”. Sarà così pure allo stadio Grande Torino. Jorginho e Hamsik indosseranno la maglia da titolare, l’unico ballottaggio è quello tra Allan e Zielinski.

IL TRIDENTE PIU’ AFFIDABILE – La certezza è naturalmente Dries Mertens. Il Napoli spera di chiudere il discorso rinnovo la prossima settimana ma nel frattempo l’attaccante belga avrà il compito di mandare in tilt la difesa del Torino. Tra l’altro proverà a vincere la sfida coi bomber con Belotti. Entrambi pensano ancora alla classifica cannonieri anche se Dzeko ha un vantaggio da non sottovalutare. Il bosniaco ha due gol di vantaggio sul Gallo (27 a 25) e tre sul belga (24) che però sperano ancora nell’aggancio. Confermati ovviamente pure Callejon e Insigne. Garantiscono imprevedibilità sulle corsie esterne, ma anche copertura quando serve. Sono parte integrante del partito degli intoccabili che sarà decisivo nel rush finale del campionato.

ssc napoli

serie A
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti