Serie B, multa di 4000 euro al Benevento

Multa di 4000 euro al Benevento Calcio: è questa la decisione del giudice sportivo di serie B nei  confronti della società giallorossa.  La motivazione riguarda il lancio in campo di un pallone da parte dei sostenitori giallorossi.

Un gesto che ha costretto il direttore di gara ad interrompere momentaneamente la gara.

Di seguito la motivazione con la quale il giudice sportivo ha deciso di sanzionare il Benevento: Ammenda di € 4.000,00: alla Soc. BENEVENTO per avere suoi sostenitori, al 20° ed al 28° primo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un pallone che, nella prima occasione, costringeva l’Arbitro a sospendere momentaneamente la gara; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza”.

Intanto, nella gara di giovedì contro il Pisa mancherà Venuti, squalificato per aver raggiunto la quinta ammonizione. In odore di diffida Lorenzo Del Pinto: un ulteriore cartellino giallo farebbe scattare la squalifica.

 

Commenti
avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.