Pinsoglio saluta: “Porterò Latina nel cuore”

Carlo Pinsoglio, portiere del Latina (Lapresse)

I nerazzurri sono retrocessi in Lega Pro e alcuni calciatori hanno già iniziato a lasciare messaggi di addio alla società. Così il portiere scuola Juventus: “Parole non servono, porterà nel cuore questa squadra”. Anche Pol Garcia Tena: “Anno difficile, ma grazie a tutte le belle persone che ci sono”

Annata fallimentare per il Latina, conclusa con diversi punti di penalizzazione per il mancato pagamento degli stipendi e la retrocessione in Lega Pro. “Questa città merita il professionismo” ha detto Vivarini, allenatore nerazzurro che lascerà a fine stagione. Esattamente come Brosco, che l’anno prossimo andrà al Verona. Attraverso il sito ufficiale della società, il centrale cresciuto nella Roma ha voluto lasciare un messaggio ai suoi tifosi: “Qui ho trascorso anni bellissimi con il solo rammarico di non aver potuto lottare fino alla fine per la salvezza in quest’ultima sfortunata stagione – dice Brosco ai canali ufficiali del Latina – Adesso voglio soltanto ringraziare tutta Latina, una città che mi ha adottato facendomi sentire davvero a casa. Porterò questi colori sempre nel cuore con la speranza di rivederli presto nel grande calcio. Mi mancherete tutti…Grazie Latina e in bocca al lupo: ti rialzerai!”.

Il saluto di Pinsoglio

Anche il portiere scuola Juve, destinato a tornare ai bianconeri a fine prestito, ha voluto lasciare un messaggio attraverso il proprio account Instagram: “”Avrei molto da dire su quest’anno ma a volte parlare troppo non serve – prosegue Pinsoglio – voglio soltano dire GRAZIE alla città di Latina che già dal primo giorno mi ha fatto sentire a casa.Voglio dire GRAZIE alla nostra tifoseria,e poi un GRAZIE SPECIALE ai miei compagni e tutto lo staff del LATINA CALCIO. Porterò questa esperienza per sempre nel mio cuore! #FORZALATINA”. 

Pol Garcia: “Anno difficile, ma grazie a tutti!”

Anche Pol Garcia, difensore spagnolo, ha salutato così la piazza di Latina. Questo il suo messaggio tramite Instagram: “Un anno difficile per tutti… mi dispiace di quest’annata, per il Latina, la città e i tifosi. Forse con altre condizioni si poteva fare molto meglio. Volevo ringraziare Latina e la sua gente per come mi ha trattata in questo anno. Un grazie a tutti i tifosi che mi hanno sostenuto durante l’anno e grazie anche a chi mi ha criticato perché mi ha aiutato a crescere. Un grazie ai magazzinieri, fisioterapisti, team manager, staff, segretari, è tutta la gente che lavora dietro per farmi sentire come a casa. Un grazie ai miei compagni – prosegue Garcia – perché nonostante tutte le difficoltà siamo rimasti uniti e per le belle persone che sono. Anche loro mi hanno aiutato a crescere come calciatore e persona. Latina, una città così merita la serie B e ci ritornerà.. vi auguro il meglio e forza Latina sempre”.

Fonte: SkySport

Commenti