Genoa, esercitazioni specifiche verso la Roma

I calciatori del Genoa impegnati durante l’allenamento (foto GenoaCfc.it)

Secondo giorno di lavoro per il Genoa di Ivan Juric che – ormai salvo – prepara la gara di domenica contro la Roma all’Olimpico. L’ultimo appuntamento della stagione si avvicina, ieri i calciatori sono tornati ad allenarsi a Pegli e oggi – sempre al Centro Sportivo Signorini di Pegli – l’allenatore e il suo staff hanno diretto una lunga sessione caratterizzata dai primi abbozzi di prove per la gara allo stadio Olimpico. “Esercitazioni specifiche e partitelle a campo intero hanno assorbito la maggior parte del tempo, trascorso da capitan Burdisso e compagni seguendo le indicazioni dello staff nella calura scoppiata in questi giorni”, scrive il club sul suo sito ufficiale. Per quanto riguarda il capitolo infortunati, rispetto all’allenamento precedente non si segnalano novità o rientri nel gruppo, integrato dalla presenza dell’attaccante Micovschi (Primavera) e di Salcedo (Under 17) – che hanno così potuto lavorare con la prima squadra: “Un premio a questi ragazzi messisi in luce nelle rispettive formazioni”.

Domani seduta a porte chiuse

A fine seduta, poi, la squadra è rimasta a Pegli per una grigliata collettiva in attesa di ritrovarsi domani, mercoledì, per una nuova sessione di lavoro: l’allenamento sarà a porte chiuse. Il Genoa, inoltre, comunica che “questa mattina una delegazione della società, guidata dal segretario generale Abagnara e composta dal dirigente addetto agli arbitri Grieco, dal segretario del settore giovanile Bignone e dal tecnico dell’Under 16 Oneto, ha preso parte a Ovada all’ultimo saluto a Stefano Farina celebrato nella chiesa dell’Assunta. Presenti i vertici arbitrali e diversi esponenti del calcio italiano. Due ragazzi delle giovanili hanno esposto il labaro del club listato a lutto”.

I rossoblù convocati dalle rispettive nazionali

Terminata la stagione, poi, numerosi saranno i calciatori rossoblù che dovranno rispondere alla chiamata delle rispettive nazionali. Diego Laxalt, infatti, sarà impegnato nei match del suo Uruguay contro Irlanda (4 giugno) e Italia (il 7). “Il difensore Biraschi è stato pre-convocato per la prima fase del raduno dell’Under 21, nell’ottica dell’imminente Campionato Europeo. Festeggiano la chiamata con l’Under 21, non è una prima volta per entrambi, anche il centrocampista Olivier Ntcham con la rappresentativa francese (match contro Albania e Camerun) e il portiere Lukas Zima con la Repubblica Ceca, dove ha ricoperto il ruolo di titolare nel girone di qualificazione concluso al primo posto davanti al Belgio”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 125 volte