Zeman: “Totti può fare ancora la differenza”

Zdenek Zeman, Pescara (Getty)

“Totti? Non credo che resti alla Roma. Lui vuole giocare e per me può fare ancora la differenza in serie A”, parola di Zdenek Zeman. Nel corso della conferenza stampa alla vigilia della sfida tra Fiorentina e Pescara, l’allenatore boemo ha voluto esprimere il suo pensiero su Francesco Totti, che domani contro il Genoa disputerà la sua ultima partita con la maglia giallorossa. Zeman poi si concentra sul suo Pescara: “Da un lato sono contento che quella con la Fiorentina sarà l’ultima gara di campionato, dall’altro mi dispiace perché avremmo potuto fare meglio. Quest’estate dovranno cambiare tante cose. Mi auguro che la società riesca a costruire l’organico ben prima del 31 agosto, ma so che sarà impossibile. Non so quanti di questa rosa possano restare a Pescara. Sono tornato qui pensando già al prossimo torneo di B. Rimpianti? No, però credevo di poter salvare la squadra. Mi sono sbagliato, come organico non siamo più scarsi delle altre, ma mentalmente non siamo stati all’altezza”.

Zeman ha poi parlato così di Eusebio Di Francesco, sempre più vicino alla panchina giallorossa. “Se chiama la Roma tutti gli allenatori sono propensi ad accettare. Non credo che sia un ambiente adatto a lui, non per le sua capacità, ma per la struttura societaria che c’e’. Eusebio può allenare un grande club, però deve esserci organizzazione”, le parole del boemo. Che nemmeno alla vigilia dell’ultima di campionato ha voluto svelare l’undici titolare. “Non vi darò nemmeno oggi la formazione, la devono sapere sempre prima i giocatori. Bovo e Gilardino non ci sono. Con Gilardino al 100% si poteva lottare di più”, ha concluso Zdenek Zeman. Questo comunque la probabile formazione che l’allenatore boemo manderà in campo dal primo minuto nella sfida del Franchi: Fiorillo tra i pali, in difesa spazio a Zampano, Campagnaro, Fornasier, e Biraghi; nel centrocampo a tre maglie da titolari per Verre, Brugman e Memushaj, in attacco invece tridente composto da Muric, Caprari e Cerri con quest’ultimo favorito su Bahebeck.

Fonte: SkySport

Commenti