Lazio, Lotito rassicura Inzaghi: ”Chi arriverà sarà più forte di chi andrà via”

Lazio, Lotito rassicura Inzaghi: ''Chi arriverà sarà più forte di chi andrà via''Claudio Lotito (agf) ROMA – Lunedì sera si è tenuta la manifestazione “Di Padre in Figlio”, evento di beneficienza (l’incasso è stato devoluto alla città di Accumuli) che annualmente riunisce tifosi, ex calciatori e personaggi famosi del mondo Lazio. È organizzato dai protagonisti del primo scudetto biancoceleste, Pino Wilson e Giancarlo Oddi, con l’attore Pino Insegno in conduzione. E questa sesta edizione, in un certo senso, resterà nella storia, perché è la prima a cui ha partecipato anche il presidente Lotito. 

LOTITO: “ARRIVERANNO GIOCATORI PIÙ FORTI DI QUELLI CHE PARTIRANNO” – Negli anni precedenti infatti una sua presenza sarebbe stata impensabile per via della contestazione dei tifosi nei suoi confronti, ma i tempi sembrano essere cambiati. Così, il presidente biancoceleste è salito sul palco (senza fischi) e ha preso parola, facendo il punto sul mercato e, in particolare, sulla situazione rinnovi di Biglia, Keita e de Vrij: “Qualunque cosa succeda, la società rinforzerà la squadra e prenderà qualcuno ancora più forte di chi andrà via. Noi non abbiamo bisogno di vendere e nel calcio di oggi questo è già importante. Abbiamo fatto di tutto per trattenere alcuni giocatori, ma se non accetteranno ce ne faremo una ragione. Ci adegueremo e ci faremo trovare pronti, perché c’è anche il rischio di perderli a zero. Abbiamo fatto una programmazione di crescita. Noi vogliamo solo delle persone che combattano per la Lazio, che abbiano senso di appartenenza. Abbiamo fatto un bel gruppo, se qualcuno andrà via speriamo di sostituirli con altri giocatori migliori”.
 
JUVENTUS, NON SOLO KEITA: CONTATTO CON DE VRIJ – Questo è l’obiettivo della Lazio, ecco perché la società sta spingendo i suoi giocatori a scegliere prima possibile il loro futuro e regolarsi così di conseguenza. Lucas Biglia, in ritiro con la sua nazionale, ha ricevuto pressioni anche dallo stesso Milan per dare una risposta definitiva. L’argentino ha chiesto ancora qualche giorno, ha scelto i rossoneri ma vuole essere certo che sia una decisione giusta anche per la sua famiglia. La sensazione è che la situazione possa sbloccarsi positivamente a breve. Per quanto riguarda Keita, invece, la situazione rischia di andare per le lunghe. La Juventus non ha bisogno di accelerare, anzi. Più passano i giorni e più c’è la possibilità di ottenere “sconti” da Lotito. Tra l’altro i bianconeri non sono interessati solo all’attaccante senegalese: subito dopo la finale di Champions League persa con il Real Madrid, la dirigenza bianconera ha contattato i procuratori di Stefan de Vrij per sondare il terreno. L’entourage del difensore olandese ha già dato ampia disponibilità a parlarne, anche se ancora non è stato affrontato l’argomento economico. Prima di approfondire i discorsi, i bianconeri vogliono capire quanto chiederà Lotito per il cartellino: previsti contatti a breve. 

ss lazio

serie a
Protagonisti:
claudio lotito
Simone Inzaghi

Fonte: Repubblica

Commenti